MAERSK, A GENOVA DOPPIO SCALO PER ORIENTE E NORD AMERICA

Maersk scommette sul porto di Genova e lancia un doppio scalo settimanale, per i servizi dall’estremo oriente e dal Nord America, che porterà ad un incremento dei traffici tra il 10 e il 15%, stimato in circa 400-600 container a settimana.

 

 

Ad annunciarlo, come riporta l’Ansa, l’amministratore delegato Todd Pigeon. ”Si tratta – ha spiegato – dell’ultimo significativo passo nell’ottica di un potenziamento dei servizi in Italia e del miglioramento della customer experience. Genova è stata infatti scelta dai nostri clienti per potenziare queste rotte. È un operazione che avrà, come vantaggi, l’incremento della capacità di trasporto, l’aumento del numero di porti toccati, la diminuzione dei tempi di collegamento”.

 

”La scelta di puntare su Genova – ha continuato Pigeon – nasce dalla richiesta da parte dei nostri clienti di incrementare il traffico da questo scalo”. Nel corso della conferenza stampa sono state, inoltre, anticipate alcune delle linee guida della compagnia, soprattutto per quello che riguarda la sostenibilità ambientale. ”Si tratta di una strategia globale della compagnia – ha sottolineato Roberto Giovannetti, Customer Service Manager – che stiamo portando avanti con le nuove costruzioni. Le nuove navi che stiamo costruendo avranno, infatti, un’emissione di anidride carbonica ridotta di circa il 50% rispetto ai servizi tradizionali”.