CIV, LE FRAGOLE SWEET RESISTANTS NEI MERCATI ALL’INGROSSO

A due settimane dal lancio ufficiale, il CIV – Consorzio Italiano Vivaisti – ha presentato alla clientela di alcuni mercati all’ingrosso del Centro Nord la nuova linea varietale di fragole “sweet resistants®”, prima linea tutta italiana a basso impatto ambientale. Nei giorni scorsi, il centro è stato, infatti, impegnato in una serie di attività di degustazione,

con l’obiettivo di testare le potenzialità del prodotto sugli operatori del Normal Trade, canale storicamente molto sensibile ed attento alla qualità dell’offerta ortofrutticola.

 

  

 

La dinamica promozionale ha previsto un’azione sviluppata su due giornate per ciascun grossista coinvolto nell’iniziativa, durante le quali la promoter ha offerto sampling delle cultivar in assaggio e ha somministrato una breve intervista di tipo qualitativo alla clientela, in modo da avere un feedback su caratteristiche organolettiche e benefit associati alla linea “sweet resistants®”. L’intervento di promo-comunicazione è stato supportato dall’impiego di un corner personalizzato pensato ad hoc, uno strumento impattante di visual merchandising, finalizzato ad identificare chiaramente e stabilmente lo spazio promozionale del prodotto presso lo stand del grossista.

 

 

Attraverso lo sviluppo del mercato per il nuovo gruppo di fragole “sweet resistants®”, il CIV intende offrire il proprio contributo ai temi della salvaguardia ambientale, driver di scelta oggi sempre più importante per il consumatore moderno. Naturalmente resistenti agli attacchi dei principali patogeni della frutta, Rania e Nabila – le due varietà della linea attualmente in produzione – non necessitano, infatti, la disinfezione del suolo e richiedono, dunque, tecniche agricole rispettose dei terreni, favorendo l’eco-sostenibilità delle aree messe a dimora.