PORTO DI ROTTERDAM: IN 20 ANNI RADDOPPIERANNO I CONTAINER

Il porto di Rotterdam guarda al futuro. Il principale scalo marittimo d’Europa ha progettato un piano di sviluppo per i prossimi vent’anni. I container rimangono la voce cardine: da qui al 2030 si prevede infatti un raddoppio dei volumi dei contenitori. Notevole  l’incremento delle movimentazioni che dovrebbero passare dagli attuali 430 milioni di tonnellate a 675-750 milioni entro il 2030.

 

 

Un altro punto importante del programma è la sostenibilità ambientale con un aumento dell’efficienza e della produzione con l’uso di biocarburanti di ultima generazione. Aumenteranno pure i collegamenti con l’entroterra grazie anche a nuove infrastrutture come il tunnel Blankenburg e la strada A4-Zuid. Notevoli pure gli investimenti privati tra cui quello dell’autorità portuale, che prevede di finanziare il progetto con 25-35 miliardi di euro. Lo riporta il sito di Trasporto Europa.