GRIMALDI, POTENZIATI I SERVIZI MEDITERRANEO-AFRICA OCCIDENTALE

A partire da luglio il servizio Mediterranean Express (Mex) del gruppo Grimaldi che collega il Mediterraneo con l’Africa Occidentale sarà rafforzato. Il 4 luglio verrà consegnata la nave con/ro-multipurpose Grande Costa d’Avorio dai cantieri Uljanik di Pola (Croazia) e verrà impiegata per il suo viaggio inaugurale sul servizio Mex in sostituzione dell’attuale Eurocargo Istanbul.

 

Questa nuova costruzione ha una lunghezza di 214 metri, una larghezza di 32,25 metri e viaggia ad una velocità di servizio di 20 nodi. La sua capacità di carico ideale è di 1.500 auto/van a cui si aggiungono 2.500 metri lineari di carico rotabile e 800 teu. L’inserimento successivo della Grande Costa d’Avorio sulle linee Grimaldi tra il Nord Europa e il West Africa consentirà al gruppo di posizionare già da fine luglio la m/n Repubblica del Brasile sul servizio Mediterranean Express, mentre la sua gemella Repubblica di Argentina la affiancherà dalla fine di settembre.

 

Con una stazza lorda di circa 52.000 tonnellate e una lunghezza di 206 metri, ciascuna di queste navi con/ro-multipurpose può trasportare idealmente 2.400 metri lineari di merce rotabile, 700 auto/van e 600 teu. Grazie all’impiego di queste due unità, il servizio Mex aumenterà del 40% la propria capacità di carico, sia per container che per rotabili, mentre la frequenza migliorerà dagli attuali 18 giorni a circa 16.

 

Il servizio Mex, dedicato al trasporto di merce rotabile, container e project cargo, attualmente collega direttamente i porti di Salerno, Genova, Marsiglia e Valencia con Casablanca (Marocco), Dakar (Senegal), Lome (Togo), Lagos (Nigeria), Cotonou (Benin) e Tema (Ghana). Inoltre, il gruppo Grimaldi collega regolarmente il Nord Europa con l’Africa Occidentale attraverso tre servizi regolari impiegando oltre 20 navi con/ro-multipurpose per il trasporto di rotabili, container e project cargo.

 

Grazie a questi collegamenti la merce in provenienza dal Mediterraneo e trasportata tramite il servizio Mex può raggiungere altri scali africani indirettamente serviti trasbordando al porto di Dakar. Queste destinazioni sono: Banjul (Gambia), Conakry (Guinea), Freetown (Sierra Leone), Monrovia (Liberia), Abidjan (Costa D’Avorio), Douala (Cameroun), Libreville (Gabon), Boma (Rep. Dem. del Congo), Pointe Noire (Congo-Brazzaville) e Luanda (Angola). Infine, attraverso i suoi vari servizi regolari infra-mediterranei che approdano allo scalo hub di Salerno, il gruppo permette anche di collegare il West Africa con altri porti italiani quali Catania, Palermo e Cagliari così come vari scali del Mediterraneo: Malta, Tunisi, Il Pireo, Izmir, Mersin, Yenikoy, Gemlik, Alessandria, Limassol, Ashdod, Beirut e Lattakia. I futuri piani del Gruppo Grimaldi prevedono di impiegare una terza unità sul servizio Mex, appena le condizioni del mercato lo permetteranno.