SUMMIT AGRICOLTURA, POLITI (CIA): “PROPOSTE VALIDE, DA RIPROPORRE AL G 20”

“Il summit degli agricoltori mondiali, il ‘G120’, di Parigi si è concluso con una serie di valide proposte per rilanciare il ruolo dell’agricoltura, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, per contrastare la volatilità dei prezzi delle materie prime e le speculazioni sui mercati. Sono indicazioni che devono essere recepite dal prossimo “G 20” dei ministri agricoli del 22 e 23 giugno, sempre a Parigi”.

 

Lo ha sostenuto il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi, che ha partecipato alla riunione parigina. “E’ una risoluzione importante e per questo motivo – ha aggiunto Politi – non possiamo che esprimere la più viva soddisfazione. Adesso occorre fare il massimo sforzo affinché tutto quanto scaturito dal summit di Parigi trovi accoglienza nelle decisioni che i ministri dell’agricoltura andranno a prendere. Il ruolo e le proposte degli agricoltori devono essere tenuti nella giusta considerazione”.