PIEMONTE: MICHELE QUAGLIA ELETTO PRESIDENTE DEL CRESO

Michele Quaglia (nella foto) è il nuovo presidente del CReSO, il Consorzio di Ricerca e Sperimentazione dell’Ortofrutticoltura Piemontese: guiderà il rinnovato Consiglio d’Amministrazione per il prossimo triennio. Lo ha eletto una qualificata assemblea dei soci  (tra cui l’assessore regionale all’agricoltura) riunitasi per l’occasione presso il Centro Ricerche di Manta (Cuneo).

 

All’ordine del giorno, l’approvazione del bilancio ed il rinnovo delle cariche: un cambio al vertice che arriva con conti in salute, dopo gli investimenti che hanno portato alla realizzazione della sede di Manta e con un’attività in crescita costante con risultati apprezzati dai frutticoltori e dalla rete di ricerca internazionale in cui il Consorzio è ormai inserito a pieno titolo. La notizia è riportata dal Corriere di Saluzzo.

 

“Alla chiusura del decimo bilancio dalla costituzione e al termine del terzo mandato amministrativo – il commento del presidente uscente, Celestino Costa – il Consiglio di Amministrazione presenta un bilancio che è riuscito a recuperare i disavanzi generatisi in fase di avvio”. Il bilancio del 2010 chiude infatti con un avanzo di oltre 50 mila euro, in grado di coprire la perdita di 17 mila euro del 2009 ed i disavanzi pregressi di 29 mila euro, portando la situazione in positivo.

 

Un risultato importante, anche alla luce dell’incremento dell’attività di ricerca, dispiegata su tutto il territorio regionale e nelle quattro filiere di cui si occupa: frutticoltura, orticoltura, corilicoltura, fragola & frutti di bosco. Pubblici apprezzamenti ed applausi per l’opera silenziosa di Celestino Costa, alla guida del CReSO fin dalla sua nascita: “In tutti questi anni i problemi non sono mancati, non tutti all’inizio credevano nel CReSO. Ora è una realtà importante, riconosciuta da tutti e se non ci fosse se ne sentirebbe la necessità”. Nessuna polemica sulla sua mancata riconferma: “Ad una certa età è giusto lasciare il posto ad altri”.

 

“Credo sia doveroso ringraziare Celestino Costa, il Consiglio da lui guidato e la struttura – dichiara il neo presidente, Michele Quaglia – in dieci anni hanno saputo far crescere questa realtà partendo dal nulla. Nella continuità con ciò che è stato fatto, l’obiettivo è quello di proseguire questo percorso di crescita, perché il CReSO deve diventare sempre più un valido punto di riferimento per il futuro delle imprese del territorio”.

 

Il nuovo consiglio di amministrazione guidato da Michele Quaglia, indicato dalla Regione, sarà composto dal vicepresidente Romano Ficetti (in rappresentanza di Asprofrut) e dai consiglieri Isabella Moschetti (Provincia e Camera di Commercio), Cristina Baldizzone (province di Alessandria, Asti e Torino) e Davide Brero (Lagnasco Group). Il collegio sindacale sarà composto dal presidente Gianpiero Collidà (indicato dalla Regione), Mario Viazzi (soci pubblici) e Giancarlo Laratore (soci privati).