INSALATE DI LUSIA: SFIDA TRA I PRODUTTORI IN UN CONCORSO

Bellissime come star le insalate Cappuccia e Gentile di Lusia IGP che hanno partecipato al concorso annuale organizzato tra i produttori. Ne sono stati presentati ed esposti campioni eccezionali che confermano la vocazione orticola del territorio, ma soprattutto la grande professionalità raggiunta dai coltivatori e il livello di qualità dei prodotti.

 

Per l’occasione è stata organizzata una mostra esemplare, alla quale hanno partecipato le aziende orticole più innovative e più vivaci. Una bella sfida tra affermati campioni dell’orto.

 

Per la Cappuccia il primo premio è andato Daniele Targa, che ha ricevuto calorosi complimenti per i meravigliosi cespi che ha esibito. Impeccabili. Alle sue spalle Paolo Barison e l’azienda “L’Insalatiera” di Alessandro, Dino, Luigi Braggion.

 

Per la Gentile si è piazzato primo Paolo Barison; anche per lui e per la sua magnifica insalata lunghissimi applausi. Secondo posto per Paolo e Sergio Dal Barco, terzo per Luigi Tempesta. E’ stata una manifestazione coinvolgente, che ha visto una larga partecipazione: presenti autorità civili e del mondo economico che hanno manifestato grande vicinanza e impegno nel sostenere le ragioni degli orticoltori che si attenderebbero qualcosa in più dal mercato a premio delle loro fatiche.

 

Tra le tante manifestazioni organizzate anche per ricordare il primo anno di commercializzazione della Cappucia e della Gentile IGP ha avuto una particolare attenzione la Cena vegetariana, coordinata dal giovane chef Enrico Rizzato e gestita con il supporto della trattoria “Al Ponte” di Luciano Rizzato. E’ stata una festa originale del gusto, che ha messo in risalto come con semplici lattughe, assieme ad altri ortaggi, tutti tipici della zona, si possano ottenere piatti squisiti, di altissimo livello, completi. Sono stati impiegati tutti i prodotti IGP e DOP del Polesine (le lattughe Cappuccia e Gentile, l’aglio bianco polesano, il radicchio rosso di Chioggia, il riso del Delta del Po) e altri ortaggi e frutta tipiche del luogo. Calde e incoraggianti le parole del sindaco di Lusia Sergio Vignaga, del presidente della Provincia Tiziana Virgili, del Prefetto Romilda Tafuri e di Vitaliano Bressanin, presidente dell’Azienda speciale per i Mercati ortofrutticoli di Lusia e di Rosolina. Ha spiegato lo spirito della serata Alessandro Braggion, presidente del Consorzio di tutela dell insalata di Lusia IGP. Per OPO Veneto era presente il direttore Cesare Bellò; ha commentato la serata Renato Maggiolo, di OPO Veneto, esperto di ortaggi e autorevole gastronomo.