CONTAINER: PRODUZIONE IN RIPRESA, IN AUMENTO I PREZZI

Il rapporto di Drewry Maritime Research "Container Census", dedicato al mercato dei container marittimi, rivela che la produzione registra quest’anno una ripresa, dopo il calo del 2010, ma che l’offerta sarà inferiore alla domanda, provocando quindi un aumento dei prezzi. Alla fine del 2010, il valore del parco mondiale di container ha superato per la prima volta i 90 miliardi di dollari.

 

Questo anche a causa dell’aumento del loro prezzo di vendita. La produzione è ormai in mano all’industria cinese, che nell’ultimo anno non riesce a soddisfare la domanda perché ha ancora problemi nel riattivare completamente le linee, dopo la riduzione di personale attuata durante la crisi macroeconomica. L’offerta di contenitori resterà quindi debole anche durante la prossima stagione di punta, anche se non ai livelli del 2010. Un altro fattore che spinge verso l’alto i prezzi è l’aumento delle materie prime, una tendenza che proseguirà anche in futuro. Lo riferisce Trasporto Europa.