FRUTTITAL NON LASCIA LE BANANE

Fruttital non lascia le banane. Come anticipa il Corriere Ortofrutticolo di luglio-agosto in distribuzione in questi giorni, la “partita” delle banane segna importanti sviluppi, nonostante l’estate. Del divorzio Del Monte-Simba (gruppo Fruttital di Albenga) si avevano notizie e indiscrezioni provenienti da fonti vicine a Del Monte o vicine alle società concorrenti, ma non da Fruttital.

 

Notizie poi confermate: dal primo gennaio 2012 le banane e l’altra frutta a marchio Del Monte non saranno più distribuite da Simba. Del Monte si sta muovendo per arrivare a quella data preparato: e infatti dal primo giorno di luglio uno staff agguerrito è al lavoro per organizzare la distribuzione diretta dei prodotti in Italia, Francia e in altri Paesi europei. La reazione di Fruttital (nella foto Antonio Orsero)? Questa era la domanda che molti si ponevano. 

 

La risposta adesso c’è, ancora una volta non ufficiale ma molto molto probabile: informazioni trapelate dal gruppo di Albenga dicono che si sta lavorando ad un marchio di gruppo per la vendita di banane e forse altra frutta d’oltremare (a partire dall’ananas). Il prodotto a Fruttital non manca, vista l’importanza degli sbarchi a Vado Ligure (reefer terminal di riferimento del gruppo) né mancano risorse ed esperienza per gestire un’operazione così importante non solo dal  punto di vista distributivo ma anche del marketing.  Mossa ardua quella di Albenga? Forse, ma praticamente obbligata. Come dice il proverbio, chi non risica non rosica. Onore al coraggio.