AIUTI A INDIGENTI, DE PONTI (UNAPROA): “INACCETTABILE IL BLOCCO DEI SEI STATI MEMBRI”

“La solidarietà anche in termini finanziari è sempre stata fondamentale per l’attuazione della Pac. Il fatto che una minoranza di blocco di fatto riduca, contro il volere della Commissione e del Parlamento Europeo, gli aiuti di 387 milioni di euro destinati ai bisogni primari delle famiglie in difficoltà, degli anziani, dei disabili, delle persone senza una dimora, la più colpita dalla crisi è francamente inaccettabile".

 

E’ quanto dichiarato da Ambrogio De Ponti (nella foto), presidente di Unaproa a seguito della riunione del Consiglio dei Ministri agricoli europei. “Condivido pienamente la posizione assunta dal nostro Ministro Romano – ha continuato De Ponti – e mi auguro che gli ostacoli siano rimossi al più presto, affinchè anche i nostri prodotti ortofrutticoli possano essere messi a disposizione delle persone più bisognose".

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.