DELFINO: “AGRUMICOLTURA ALLA FRUTTA”

"Se lo stesso governo giudica insufficienti le disposizioni dell’organizzazione comune di mercato dell’ortofrutta per far fronte alla grave crisi agrumicola, non vedo allora perché non ne trae anche le logiche conseguenze, ossia dare finalmente risposte concrete alle imprese impegnate in questo settore". Lo ha dichiarato Teresio Delfino, capogruppo Udc in commissione Agricoltura alla Camera.

 

Delfino è intervenuto in Aula durante lo svolgimento di interrogazioni. "L’agrumicoltura – ha sottolineato l’esponente centrista al governo – è alla frutta. Senza interventi specifici in grado di evitare la chiusura di molte aziende, nelle more di un possibile potenziamento delle misure disposte a livello europeo, l’Italia rischia di rendere vano il processo di sensibilizzazione da parte dell’Unione europea attivato dall’Italia di intesa con i ministeri dell’agricoltura di Francia e Spagna".