IN SPAGNA NON SI FERMA LA CRESCITA DELLA IV GAMMA: +3% NEI PRIMI 8 MESI 2011

Non si arresta la crescita del comparto della quarta gamma in Spagna. Secondo quanto riportato da Efeagro, in base all’elaborazione dei dati forniti dal Symphoni Iri, nel 2010 il mercato dei prodotti di quarta gamma nel Paese iberico ha realizzato, in termini di volumi, una crescita del 6% rispetto al 2009 totalizzando 70,6 milioni di chilogrammi di prodotti venduti.

E tale crescita, come sottolinea Syngenta, non accenna a fermarsi: tra gennaio ed agosto di quest’anno infatti i consumi sono aumentati del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, portandosi a 54,6 milioni di chilogrammi. In termini di valore, il comparto in esame ha fatto registrare una crescita del 5,5% rispetto ai primi otto mesi del 2010, portandosi a 303,8 milioni di euro dai 287,8 milioni di euro dell’anno precedente.

Le insalate sono i veri punti di forza dei prodotti freshi già lavati e pronti all’uso. Nel periodo, infatti, i volumi consumati sono stati pari a 31,1 milioni di chili, in crescita del 2,5% rispetto all’anno precedente, per un valore pari a 172,8 milioni di euro. Il secondo prodotto più venduto, sebbene abbia fatto registrare una lievissima flessione (-0,02%) rispetto al 2010, sono stati i vegetali tagliati, con volumi pari a 22,5 milioni di chilogrammi e un valore di 126,5 milioni di euro.

Relativamente alla frutta di IV gamma, i dati di vendita per i primi otto mesi del 2011 hanno mostrato un deciso aumento sia in termini di volumi, portandosi a 963.505 chili dai 72.525 del 2010, sia in termini di valore, in crescita dai 526.993 euro del 2010 ai 4,5 milioni di euro nel 2011.