GARDINI: “BENE I PROVVEDIMENTI SUI PAGAMENTI FISCALI ANNUNCIATI DA MONTI”

Il presidente del Consiglio Mario Monti ha annunciato che ci saranno dei provvedimenti sugli abitanti delle zone colpite dal terremoto per quanto riguarda i pagamenti fiscali. Su tale iniziativa del governo Maurizio Gardini, presidente di Fedagri-Confcooperative, ha dichiarato come sia "un primo importante messaggio di fiducia".

"Speriamo si concretizzi al più presto in una reale azione di sostegno a favore degli abitanti e dell’economia delle zone colpite dal sisma”. “Avevamo inviato al Ministro delle Politiche Agricole Catania la richiesta di un aiuto concreto alle aziende agricole pesantemente colpite dal sisma attraverso la sospensione dei pagamenti dell’IMU, dei mutui in scadenza, degli impegni bancari e degli oneri previdenziali, fino alla fine dell’anno”.

A livello regionale prosegue un confronto e una collaborazione fattiva con le istituzioni e gli Assessorati competenti, per valutare i danni provocati dal sisma e varare i primi provvedimenti di sostegno. I danni al comparto agroalimentare sono rilevanti: pesante la situazione dei formaggi, nelle province di Modena e Mantova, con circa 280.000 forme di Parmigiano Reggiano danneggiate o andate perdute a causa del sisma e oltre 50.000 di Grana Padano. Danni strutturali anche a cantine, cooperative ortofrutticole e di raccolta cereali nel ferrarese e nel modenese.