RAGUSA, INCONTRO DI FEDAGRI SU FUTURO DEL MERCATO E AGGREGAZIONE

Si è svolto a Ragusa, nel cuore della produzione ortofrutticola da serra, un incontro promosso da Fedagri-Confcooperatve Sicilia con produttori, amministratori e tecnici per affrontare due dei problemi più avvertiti dal territorio: la riorganizzazione del mercato ortofrutticolo e la necessaria spinta all’aggregazione da parte dei produttori.

Presenti per Fedagri Sicilia il Presidente Fedagri Argentati e il consigliere Carmelo Criscione, per Confcooperative Ragusa Emanuele Lo Presti, il Presidente del Mercato Salvatore Garofalo e l’Assessore alle attività produttive del comune di Vittoria, Rosario lo Monaco.

Durante l’incontro, al quale hanno partecipato numerosi produttori, sono stati esaminati i due temi all’ordine del giorno concordando sulla improcrastinabile necessità di continuare il percorso intrapreso a sostegno di una categoria, la produzione, che mai come in questo periodo, sta affrontando problemi di tipo economico tali da mettere a rischio la loro stessa attività.

Allo stesso tempo si è concordato sulla necessità di aprire un tavolo di discussione a livello locale che sia in grado di “restituire” al territorio una efficace gestione del Mercato ortofrutticolo locale attraverso il confronto con le altre rappresentanze e con i produttori. Questi ultimi sono stati sollecitati da Fedagri a divenire parte attiva di un percorso complicato ma altrettanto necessario e alla cui base non può che esserci una sana ed efficace aggregazione.

“È necessaria grande determinazione e coraggio”, ha dichiarato il presidente di Fedagri-Confcooperative Sicilia Federica Argentati. “Dialogo e coesione tra le rappresentanze al fine di dare sostegno ai produttori e di conseguenza al territorio. Partire da una sana e consapevole aggregazione dei produttori credo sia la strada maestra”.

 

Nella foto da sinistra: Carmelo Criscione, consigliere, e Federica Argentati, presidente di Fedagri-Confcooperative Sicilia.