A GRANADA DAL 21 AL 23 NOVEMBRE IN PROGRAMMA IL QUINTO GREEN MED FORUM

Si terrà a Granada, nella sede del Palazzo dei Congressi della città andalusa, dal 21 al 23 novembre prossimi, il V Green Med Forum, l’incontro itinerante sull’economia agricola euro-mediterranea che dal 2008 si svolge a cadenza annuale in una nazione diversa, promosso dalla rivista Green Med Journal sotto il patrocinio di importanti enti internazionali e nazionali.

La scelta sull’Andalusia, una delle più forti regioni ortofrutticole d’Europa e la prima regione olivicola del mondo, cade in un momento in cui la Spagna è chiamata, in un momento di particolari difficoltà in tutta Europa, a scelte importanti a sostegno e a promozione di produzioni che sono una componente essenziale della sua economia.

Il Forum intende quindi sottolineare, in questo momento particolare, la centralità della Spagna e dell’Andalusia nello scenario agricolo europeo e mediterraneo. E’ attesa all’evento un’importante e composita delegazione italiana. A questo proposito il Forum sarà un momento esclusivo di confronto tra Italia e Spagna sui temi dell’ortofrutta e dell’olio d’oliva, oltre a presentare importanti opportunità di business. Le precedenti edizioni del Forum si sono svolte a Koper – Slovenia, ad Alessandria d’Egitto, a Roma e a Tunisi.

Nei tre giorni dell’evento si svolgono seminari specializzati sull’ortofrutta, l’olio d’oliva e il settore ittico, momenti istituzionali alla presenza di autorità europee e di diversi Paesi, incontri d’affari, visite guidate ad alcune delle realtà più significative dell’agricoltura andalusa e granadina in particolare, oltre che a strutture logistiche come il porto di Motril. Il 2012 è stato dichiarato anno della Cooperazione a livello internazionale. Per questo al Forum di Granada – una delle province spagnole con più forte presenza di cooperative agricole – arriverà il patrocinio del COGECA, l’organismo che rappresenta a Bruxelles tutte le cooperative europee, e l’adesione dell’associazione FAECA che sul territorio raggruppa il 100 per cento della cooperazione agricola.

Il presidente di COGECA, l’italiano Paolo Bruni, ha garantito la sua presenza. Per l’aspetto business, importante sarà la presenza a Granada di buyers e importatori dei nuovi mercati emergenti dell’Est europeo e della Russia. Agli incontri b2b si affiancherà anche una parte espositiva rivolta ai settori dell’ortofrutta e dell’olio d’oliva. Il fascino di Granada, città sede del monumento più visitato di Spagna – l’Alhambra – contribuirà certamente al successo dell’evento. La città andalusa è dotata di un aeroporto con collegamenti quotidiani con Barcellona e Madrid.

 

Nella foto la sede del Palazzo dei Congressi di Granada