CITTA’ DELLE CILIEGIE PROTAGONISTE A NAPOLI NEL WEEK END. C’E ANCHE UN CONVEGNO ANDMI

L’Associazione Nazionale "Città delle Ciliegie" in collaborazione con l’ottava Municipalità del Comune di Napoli, l’Ente Parco Metropolitano delle Colline di Napoli, gli Imprenditori Agricoli di Chiaiano, con il Patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Napoli organizza per sabato 23 e domenica 24 giugno la manifestazione "Ciliegie in Festa… per la Solidarietà".

Saranno presenti all’iniziativa decine di Città delle Ciliegie che avranno l’opporturnità di promuovere le molteplici iniziative di carattere culturale, sociale e folkloristico che si svolgono nel corso dell’anno nei territori cerasicoli d’Italia oltre che i loro prodotti tipici legati alla ciliegicoltura.

E’ previsto un Workshop in collaborazione con A.N.D.M.I. (Associazione Nazionale Direttori di Mercati all’Ingrosso) sui temi che riguardano i rapporti di collaborazione e le strategie commerciali tra i mercati storici nazionali ed i produttori ortofrutticoli ed in particolare del mondo cerasicolo.

Si svolgerà in contemporanea con la manifestazione il 15° Concorso Nazionale "Ciliegie d’Italia" Premio Claudio Locchi dove potranno contendersi il primato i migliori campioni di ciliegie provenienti dalle più importanti località di produzione del territorio nazionale.

Si svolgerà inoltre un gemellaggio culturale tra il Comune di Napoli ed il Gruppo Folkloristico Maentino che potrà esibirsi per le vie di Napoli con i tradizionali balli, canti e suonate che ricordano la vita contadina nei territori di confine tra Lazio e Campania.

"Un appuntamento di grande valenza", sostiene il Presidente dell’Associazione Nazionale "Città delle Ciliegie" Ferdinando Albano "del quale siamo davvero fieri: promuovere contem-poraneamente le decine di territori rurali della nostra Patria, accomunati dalla coltura del ciliegio, i prodotti tipici che ne derivano, i piatti della tradizione agricola, irraggiungibili per profumi, sapori, colori e bontà salutistica; le tradizioni culturali e folkloristiche; le varietà autoctone di ciliegie che ci invidia il mondo intero; il tutto coniugato con un gesto tangibile di solidarietà con i popoli terremotati; mi pare un grandissimo risultato del quale mi sento il dovere di ringraziare il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che da mesi si è reso disponibile affinché l’evento potesse essere realizzato".