UE, ALBICOCCHE: STIME PRODUTTIVE IN RIALZO, VOLUMI A +22% SUL 2011

Riviste le previsioni produttive europee delle drupacee. In particolare per quanto riguarda le albicocche inizialmente la produzione nel vecchio continente era prevista attorno a 593.600 tonnellate. Le quantità ora sono previste in aumento e dovrebbero toccare 595.056 tonnellate, il 22% in più rispetto al 2011, sebbene alcuni Paesi subiranno un calo delle quantità.

La Spagna, come riporta Sim Fruit, dovrebbe registrare un -6%, la Grecia un -2%, mentre in maggio le previsioni parlavano di un aumento sul 2011 addirittura del 69 e del 52%. La Francia, al contrario, dovrebbe avere una produzione di albicocche in crescita del 17% sull’anno scorso, toccando quota 179.334 tonnellate (+6% rispetto alla stima iniziale).

Per quanto riguarda l’Italia invece le nuove stime sono rimaste in linea con quelle precedenti, 245.270 tonnellate (+8% rispetto al 2011).

Stime al ribasso per pesche e nettarine di 2,9 tonnellate. Tale contrazione sembra coinvolgerà la gran parte dei Paesi europei a eccezione dell’Italia.