CCPB AL SANA: ECCO GLI APPUNTAMENTI ORGANIZZATI ALLA FIERA

Con la conferenza stampa di presentazione di martedì è ufficialmente iniziata l’edizione 2012 di Sana, la più importante manifestazione sul biologico in Italia (8-11 settembre presso il quartiere fieristico di Bologna). "Come CCPB srl abbiamo apprezzato le parole sulla necessità di sfruttare il buon momento di crescita del biologico".

"E per farlo che sia indispensabile riuscire a migliorare la rete di imprese del settore e il livello più alto di servizi e organizzazione che insieme possono raggiungere", spiegano dal consorzio, "Grazie a manifestazioni come SANA e collaborazioni con Bologna Fiere questo può esser molto utile per guardare al mercato internazionale e non solo a quello interno.

I dati sulla diffusione del biologico in Italia e in Emilia Romagna (le mense scolastiche della Regione sono le prime in Italia per numero di pasti bio serviti) sottolineano come il biologico rappresenti una via al percorso di trasformazione che il sistema agroalimentare deve percorrere in futuro. E lo è soprattutto se si vogliono garantire la salute dei cittadini e la conservazioni dei suoli, delle risorse e degli spazi agricoli. In quest’ottica l’attività di certificazione assume ancora più importanza come garanzia della regolarità e della trasparenza di tutto il processo".

Numerosi sono gli appuntamenti alla fiera organizzati da CCPB: primo tra tutti, la doppia presenza sia all’interno del padiglione dedicato all’Alimentazione (pad. 32 – A33/C40), dove le aziende consociate del settore agroalimentare esporranno i loro prodotti biologici certificati; sia presso l’area Benessere (pad. 35 – A23/B24), riservata alle aziende produttrici di cosmetici biologici e naturali. Come da tradizione, inoltre, sono stati organizzati da CCPB tre convegni con esperti italiani e internazionali su una nuova certificazione su impatti ambientali nella filiera agroalimentare, sul mercato del biologico diviso tra produttività economica e sostenibilità ambientale, sulla comunicazione senza inganni nel settore della cosmesi naturale e biologica.