DE CASTRO: “L’UE DEVE RAFFORZARE IL SISTEMA DELLE OP ORTOFRUTTICOLE”

"Quello ortofrutticolo rimane un modello da imitare nell’ambito della definizione delle nuove regole della Pac”. A dichiararlo in un’intervista a Mark Up è Paolo De Castro (foto), presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo. L’ex ministro dell’Agricoltura spiega inoltre come all’interno del sistema di pagamento unico in Parlamento stiano lavorando a una controproposta

Un progetto in cui “si possa garantire maggiore flessibilità nell’implementazione del nuovo sistema dei pagamenti diretti e assicurare adeguati margini di flessibilità per accompagnare i modelli produttivi più a rischio verso il nuovo sistema di aiuti.

Sulla necessità di rafforzare l’efficacia e l’estensione del modello delle organizzazioni di produttori De Castro sollinea inoltre che è indispensabile “introdurre meccanismi che possano consentire ai gruppi di produttori di adeguare l’offerta produttiva di qualità alle variazioni della domanda”.

Sulla nuova organizzazione comune dei mercati il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo ricorda come molte proposte “sono orientate ai riequilibrio dei rapporti all’interno della filiera agroalimentare”.

A tal proposito De Castro sottolinea come si sia riscontrato “un atteggiamento propositivo da parte dell’esecutivo comunitario verso l’introduzione di una disciplina specifica per regolare i rapporti tra agricoltura e distribuzione. Un passaggio opportuno in sede europea dopo l’importante approvazione dell’articolo 62 del decreto sulla competitività varato dal Governo italiano".