MERCATO DI LUSIA: “SERVE FARE RETE E INVESTIRE SUL MARCHIO”

“La qualità del prodotto non basta, serve una seria organizzazione per affrontare le sfide del futuro. Bisognerà fare rete”. Queste sono alcune parole di Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, che riassumono perfettamente lo spirito che muove l’iniziativa di quattro ditte commissionarie del Mercato Ortofrutticolo di Lusia: Maggiolo snc, Bragioto Vito, Ruin Luciano e Eredi Chiodin.

Il gruppo di ditte ha deciso di affrontare insieme un percorso che li ha portati alla creazione di un vero e proprio brand che li rappresenta come operatori ortofrutticoli, nato dal bisogno di far sentire un’unica voce, andare nella stessa direzione e per iniziare anche una riflessione sul consumatore per renderlo consapevole delle importanti caratteristiche della verdura legate al territorio di Lusia.

Ecco perché la riflessione parte proprio dalla base ed il gruppo di operatori si sta impegnando a promuovere un dialogo con gli altri protagonisti del mercato: i produttori. Attraverso riunioni mirate ed organizzate, avvalendosi dell’aiuto di tecnici esperti, si è parlato di qualità dei prodotti, di tecniche varietali e servizi, cercando di fornire quindi gli strumenti adatti per lavorare sempre meglio e farsi che dalla base partano poi le direzioni giuste che di riflesso arriveranno anche al consumatore.

L’obiettivo più ampio è quello di far conoscere e riconoscere sempre di più le potenzialità del Mercato di Lusia e dei suoi innovativi operatori: il percorso è lungo ma la determinazione è tanta. Tale collaborazione è un avvenimento davvero innovativo, che segna il passaggio verso un cambiamento ed una maturità diversa da quelle viste fino ad ora nei mercato ortofrutticoli.

Si tratta di una vera e propria consapevolezza raggiunta in tema di marketing: ovvero dire che la marca, il brand, è un vero valore aggiunto in un mondo che sta vivendo una crisi economica molto dura e dalla quale si può uscire solo distinguendosi da altri. La crisi porta ad un cambiamento e solo chi ha il coraggio di trasformarsi e rimettersi in gioco ne uscirà più forte.