MELINDA ALLA GREEN WEEK DI TRENTO, FOCUS ANCHE SULLE CELLE IPOGEE

La quinta edizione della Green Week approda da venerdì 4 a domenica 6 marzo a Trento. Il Consorzio Melinda sarà fra gli sponsor di questi tre giorni molto intensi in cui si parlerà di green economy, si metteranno sul piatto i punti critici dei moderni modelli industriali confrontandoli con alcuni significativi esempi virtuosi, si traccerà il quadro del futuro in termini di edilizia, finanza, clima, comunicazione e, naturalmente, alimentazione.
Tutti questi nodi cruciali saranno affrontati in maniera approfondita grazie alla presenza di un centinaio di ospiti di calibro internazionale – provenienti dal mondo delle istituzioni, della ricerca scientifica e universitaria, delle imprese – in oltre 50 appuntamenti previsti nel calendario. Il tema scelto che farà da filo conduttore di tutti gli incontri è tanto chiaro quanto importante: “Io non spreco”. Più che un motto un doveroso impegno che in Trentino è già una realtà. Tra i tanti esempi di aziende che sono fattivamente impegnate nella “rivoluzione verde c’è anche quello del Consorzio Melinda che, non a caso, ha deciso di sostenere quest’iniziativa e di portare un’esperienza diretta particolarmente significativa.
Franco Paoli, direttore lavorazione prodotto Melinda, interverrà sabato 5 marzo nel convegno dal titolo “Il suolo, una risorsa che non si può sprecare” presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Testimonierà la scelta del Consorzio Melinda indirizzata a un modello di sostenibilità ambientale: parlerà delle Celle Ipogee, l’innovativo progetto di frigo-conservazione delle mele in condizioni di atmosfera controllata. Minore consumo di energia, diminuzione di CO2 immessa in atmosfera, risparmio idrico, salvaguardia del paesaggio e del territorio agricolo: questi tra i principali vantaggi di una realtà unica che rende grande il nome di Melinda nel mondo.