ERNESTO FORNARI DI CANOVA PROTAGONISTA DEL CORRIERE ORTOFRUTTICOLO

Inserito: venerdì 04 agosto 2017

Fornari sel

È Ernesto Fornari (nella foto), direttore generale di Canova, la società del Gruppo Apofruit specializzata nell’ortofrutta biologica, il Protagonista del numero estivo del Corriere Ortofrutticolo, in distribuzione in questi giorni. Fornari è uno dei pionieri del bio in Italia. Per lui lo sviluppo della conoscenza e quindi dei consumi del biologico è diventato l’avventura della vita. Lo ha intervistato il direttore Lorenzo Frassoldati.

“Sono passati ormai vent’anni – ricorda Fornari nell’intervista – da quando, durante un pranzo al ristorante, insieme a Renzo Piraccini e Ilenio Bastoni, scaturì l’idea di realizzare ciò che sarebbe diventato il primo network del biologico in Italia. Adesso c’è una grande attenzione sul biologico in generale e sull’ortofrutta in particolare, vent’anni fa il bio era una riserva indiana. La nostra affermazione da quegli anni è dovuta in grande misura alla marca Almaverde Bio che ci ha dato visibilità nazionale”. Fornari sottolinea gli aspetti che hanno consentito la crescita di Canova (75 milioni di euro di fatturato, 40 mila tonnellate di ortofrutta prodotte direttamente da oltre 800 produttori, un network che si allarga a Spagna e Francia): “Siamo produttori e nel nostro network ci sono aziende meravigliose, su tutto il territorio nazionale che credono nel biologico e si affidano ad un progetto che nasce anche e soprattutto per restituire valore alla produzione. Questo è un grande punto di forza che fa la differenza come fa la differenza la nostra capacità di innovazione, puntando su prodotti sempre nuovi con un elevato contenuto di servizio. Siamo stati in grado di cogliere le esigenze del consumatore anticipando un trend che oggi è sotto gli occhi di tutti: la voglia di naturalità, di benessere, di salutismo in generale”.

 

Qui sotto la copertina del Corriere Ortofrutticolo con protagonista Ernesto Fornari

 

CO 7-7-17 copertina