TURATTI SELEZIONATA NELLA PIATTAFORMA THRIVE

Turatti Group è lieto di annunciare che Turatti North America, distributrice esclusiva delle soluzioni di processo per il gruppo negli Stati Uniti, Canada e Messico, è stata selezionata da SVG Partners per entrare a far parte della piattaforma THRIVE (http://thriveagtech.com/thrive-news/). L’esclusiva organizzazione coordina e lavora sinergicamente con aziende leader, start-up, università e coltivatori allo scopo di risolvere le crescenti sfide che si presentano per l’industria alimentare e agricola.

turattiLa selezione di Turatti North America è stata operata in virtù dell’innata predisposizione all’innovazione  per mettere a disposizione tecnologie innovative per la trasformazione e l’automazione.
Con una struttura all’avanguardia a Salinas, in California, TNA lavorerà a stretto contatto con i partners di SVG Partners, con sede nella Silicon Valley, con lo scopo di identificare, investire e distribuire prodotti e processi innovativi ai propri clienti e all’industria nel suo complesso.

“Siamo entusiasti dell’adesione di Turatti Nord America alla piattaforma THRIVE Venture & Innovation e per l’incredibile apporto di competenze nei confronti dei nostri partner e startup”, ha dichiarato John Hartnett, fondatore e CEO di SVG Partners e THRIVE.
Nella sua sede di produzione a Salinas, in California, Turatti North America gestisce le vendite, i servizi e il supporto per i clienti Statunitensi, Canadesi e Messicani. Inoltre, la divisione Automazione e Robotica di Turatti si focalizza per assistere i produttori alimentari ad affrontare le sfide  derivanti dal soddisfare la crescente domanda di qualità e cibi sani. In merito a questo, il Presidente e Amministratore Delegato di Turatti Nord America, il Dott. Alessandro Turatti, ha dichiarato: “vogliamo passare da una posizione di reazione ai cambiamenti, all’anticipazione dei segnali provenienti dai nostri clienti e tenere d’occhio le giuste soluzioni.  Questo necessita l’essere collegati a piattaforme come THRIVE e l’interfacciarsi con gli imprenditori che vengono attraverso il programma THRIVE ogni anno”.