DATTERI, IN TUNISIA PREVISTO UN RACCOLTO RECORD. “MA SERVE MIGLIORARE NELL’EXPORT”

La raccolta di datteri in Tunisia per la stagione 2017-2018 sarà da record, con una produzione di 305.251 tonnellate, in aumento del 26,3% in rapporto alle 241.666 tonnellate della stagione 2016-2017. Lo ha detto il Ministro tunisino dell’Agricoltura e della Pesca, Samir Taieb, in occasione di una conferenza organizzata dal Groupement interprofessionnel des fruits (Gif) sui preparativi per la prossima stagione di esportazione dei datteri.

Il ministro ha fatto un appello a tutti gli operatori a rispettare le condizioni sanitarie e a seguire tutte le condizioni di trattamento e imballaggio previste dalla legge. La filiera della produzione dei datteri tunisini, nonostante un aumento costante della raccolta nell’ultimo decennio, soffre di problemi nella catena di distribuzione e nell’esportazione sui mercati europei, nei quali invece Marocco e Algeria si posizionano meglio. Lo ha detto il Direttore generale del Gif, Mohamed Ali Jendoubi, sottolineando la necessità di adottare una strategia migliore nella commercializzazione dei prodotti al di fuori della Tunisia.

(Fonte: ICE)