CHEP E COOP ITALIA VINCONO IL PREMIO LOGISTICO DELL’ANNO 2017

Il prestigioso riconoscimento di Premio Logistico dell’anno 2017, è stato assegnato a Chep Italia, Coop Italia, Deco Industrie e Sorgenti Emiliane Modena per il progetto realizzato insieme con il nome “Trasporto collaborativo multiplayer”.
Chep Italia, leader nei servizi di pallet pooling, si aggiudica per la sesta volta il premio, arrivato alla sua tredicesima edizione e curato da Assologistica ed Euromerci.
Nato nel 2017, il progetto “Trasporto collaborativo multiplayer” ha l’obiettivo di sviluppare collaborazioni in grado di tradursi in benefici misurabili per tutti gli attori nella catena di fornitura, offrendo nuove risposte ai cambiamenti del mercato, implementando economie di scala e sinergie di filiera tra i diversi attori per ridurre l’impatto ambientale e aumentarne l’efficienza.
Il “Trasporto collaborativo multiplayer” si pone infatti come leva di ottimizzazione della filiera di trasporto, poiché consente di mettere in sinergia tratte di trasporto in reverse logistics con tratte di consegna dei clienti, mediante il riempimento di mezzi con carichi di pallet vuoti. Le sinergie sono state sviluppate al fine di rendere più efficiente e sostenibile la logistica collegata alle spedizioni con prodotti a marchio del distributore da parte dei fornitori Sorgenti Emiliane Modena e Deco Industrie verso il comune cliente Coop Italia, con utilizzo di pallet pooling Chep.
“Efficienza e sostenibilità sono obiettivi fondamentali per Coop Italia e per i suoi partner”, ha commentato Giuseppe Bertini, direzione Logistica e supply chain Coop Italia, la più grande catena italiana nel mercato della distribuzione dei beni di largo consumo. “Riteniamo che la collaborazione sia un elemento chiave per migliorare la catena di fornitura aumentandone l’efficienza e riducendone l’impatto ambientale”, aggiunge Theo Ricoveri, responsabile sviluppo logistico food di Coop Italia.
Come spiega Federica Ferrario, senior manager supply chain di Chep Italia, “questo progetto garantisce una sensibile riduzione dei viaggi con camion a vuoto, delle emissioni di CO2 e dei costi per tutti gli attori coinvolti. Il risparmio totale del progetto è quantificato in circa 19mila chilometri percorsi dai camion su base annua con una riduzione di 20 tonnellate di CO2. In futuro è previsto un ulteriore sviluppo attraverso l’implementazione di un’applicazione mobile sulle linee in sinergia per una gestione dematerializzata dei documenti”.
“Collaborare a progetti di partnership con i clienti e con i fornitori significa ricercare ottimizzazioni lungo l’intera filiera, a vantaggio di tutti gli attori coinvolti: del consumatore finale e del nostro ambiente”, afferma Amedeo Fanti, direttore amministrativo, finanziario e controllo di Deco Industrie, azienda che progetta, realizza e confeziona detersivi per la cura della casa e della persona, nonché alimenti da forno, dolci e salati.
“La nostra azienda è da sempre molto attenta allo sviluppo di progetti come questo, che coinvolgono in un circolo virtuoso sia i fornitori che i clienti, attraverso partnership green di valore”, ha aggiunto Marcello Fiorani, amministratore delegato Sem. Sorgenti Emiliane Modena, tra i principali operatori in Italia attivi nell’imbottigliamento, produzione e distribuzione di acque minerali naturali e soft drink, sia a marchio proprio (MonteCimone, Nocera Umbra, Clavdia, Ventasso), sia a marchio distributore.
“Efficienza, sostenibilità e collaborazione sono tre parole chiave nell’approccio di Chep per la creazione di valore nella Supply Chain – conclude Marco Moritsch, country general manager Chep Italia – Il nostro modello di pooling basato sul principio di condivisione e riutilizzo si traduce in benefici concreti per i nostri Clienti ed il progetto sviluppato con Coop Italia, Deco Industrie e Sorgenti Emiliane ne è un esempio concreto. Il riconoscimento Logistico dell’anno ci rende molto orgogliosi e ci responsabilizza a continuare a realizzare soluzioni innovative per rendere la supply chain sempre più efficiente e sostenibile”.