REGOLAMENTO OMNIBUS, DE CASTRO: “ECCO LE MISURE PER L’ORTOFRUTTA”

Nell’ambito del regolamento Omnibus approvato dal Parlamento europeo – e che entrerà in vigore dal 1 gennaio 2018 – che si prefigura come una revisione di medio termine della Pac, abbiamo chiesto all’on. Paolo de Castro (nella foto) un chiarimento sulle misure specifiche per l’ortofrutta. Eccole

• Art. 33 – PROGRAMMI OPERATIVI per l’ORTOFRUTTA: vengono inserite all’interno delle misure di crisi dei programmi operativi le attività di coaching (rendendole finanziabili al 100%) e le azioni volte al consolidamento e alla diversificazione dei mercati terzi, in parallelo quindi ai già esistenti programmi di promozione;

• Art. 35 – AIUTO FINANZIARIO NAZIONALE: 1) viene mantenuto il criterio di calcolo su base regionale del livello di aggregazione (non nazionale, come inizialmente proposto dalla Commissione) necessario per la concessione di aiuti finanziari nazionali, evitando quindi il possibile ‘effetto compensazione’ derivante da livelli di aggregazione fortemente differenziati tra regioni all’interno di uno stesso stato membro; 2) viene ampliata la platea delle Regioni che potranno richiedere l’aiuto finanziario nazionale, in quanto la produzione ortofrutticola regionale commercializzata dalle OP dovrà essere inferiore al 20% della produzione totale, e non più solo il 15% (l. frass.)