MASSIMO BUSI, DIRETTORE DEL MERCATO DI TORINO, STRONCATO A 56 ANNI DA UN MALORE

A causa di un improvviso malore, è morto il direttore generale del Centro Agroalimentare di Torino, CAAT, Massimo Busi (nella foto). Ne ha dato notizia in poche righe il sito del CAAT: “Il presidente, il consiglio di amministrazione, il collegio sindacale, i dipendenti ed i collaboratori tutti sentitamente commossi annunciano l’improvvisa scomparsa del direttore generale dott. Massimo Busi”. Alla famiglia sono giunte le condoglianze anche della FIVA Confcommercio Torino.

Busi, 56 anni, era direttore generale del Centro Agro Alimentare di Torino dal 2005, incaricato che gli era stato rinnovato dal 2015 per cinque anni. Al rinnovo del consiglio di amministrazione del CAAT nel settembre 2017, con la nomina a presidente di Marco Lazzarino, Busi era stato confermato nel suo incarico.

Laureato in economia e e commercio, Massimo Busi, prima dell’arrivo a Torino, era stato direttore dell’Associazione Commercianti Grossisti del Mercato Ortofrutticolo di Bologna ACMO, vicepresidente CAAB (il Mercato di Bologna), direttore generale del CAAR (Centro Agroalimentare di Rimini) e consigliere di Mercati Associati.