CULTIVA, CRESCITA IN DOPPIA CIFRA: FATTURATO SOPRA I 30 MILIONI. BOSCOLO: “TANTE NOVITÀ ANCHE PER IL 2018”

Cultiva fa un bilancio dell’anno appena trascorso, chiuso con una crescita a doppia cifra rispetto al 2016, a conferma del ruolo di top player a livello internazionale dell’azienda.

Un fatturato che ha abbondantemente superato i 30 milioni di euro, segnale dell’indiscutibile qualità del prodotto, dell’efficienza e dell’approccio alla pianificazione di stampo anglosassone maturato nel corso degli anni, che ha permesso all’impresa di attivare e consolidare i rapporti di business allacciati nel corso del tempo.

Giancarlo Boscolo (nella foto), presidente di Cultiva e “Protagonista” del Corriere Ortofrutticolo, dichiara: “Il 2017 è stato un anno di grandi soddisfazioni, segnato da appuntamenti importanti, come quello della PMA di New Orleans, che è sempre motivo di scambio e confronto. Siamo chiaramente orgogliosi dei risultati ottenuti che motivano ulteriormente tutta la squadra a lavorare per perseguire un obiettivo comune: comunicare l’eccellenza dei prodotti italiani in Italia e all’estero.”

Forte della trentennale esperienza nella coltivazione di radicchio negli States a marchio Royal Rose, Cultiva è un’eccellenza italiana dall’anima internazionale che anticipa e interpreta in maniera ampia e completa i trend di mercato.

Per il 2018 assicura: “Continueremo a ricercare l’eccellenza, comunicare il prodotto e fare sistema con le aziende all’estero” – continua Boscolo -. “Abbiamo in programma tante novità anche in vista dell’appuntamento berlinese con Fruit Logistica. Prevediamo nel corso dell’anno il lancio di diversi nuovi prodotti e, in Italia, un restyling dei pack Valfrutta. La comunicazione nel 2018 avrà un ruolo importante e anticipiamo anche tante novità sul fronte americano, mercato sempre molto ricettivo sui prodotti premium e tipicamente italiani.” conclude.

 

CULTIVA nasce dalla visione di Giancarlo Boscolo, il primo imprenditore a portare il radicchio negli States, rendendolo un prestigioso simbolo italiano. L’Azienda è il partner d’eccellenza globale per la I° gamma e la IV° “fresh cut” ossia le insalate in busta. CULTIVA ha base in Veneto, a Taglio di Po (RO), produzioni che si estendono su tutto il territorio Italiano – dalla Lombardia alla Sicilia – e sedi in USA e Regno Unito. Un business model, quello di CULTIVA, che fonde tre mercati di successo (Usa, Europa, Italia) in un unico modello globale: sicurezza alimentare, continuità delle forniture e qualità del prodotto sono i pilastri su cui ha sin dall’inizio poggiato il gruppo impostando il suo modus operandi su standard elevatissimi e metodi di lavori di puro stampo anglosassone.