FRATELLI LAPIETRA, FATTURATO IN CRESCITA E NUOVI INVESTIMENTI SULLE SERRE

Vento in poppa per l’azienda agricola pugliese Fratelli Lapietra che chiude il 2017 con un fatturato di 5 milioni di euro con la previsione, per il 2018, di farlo crescere di un ulteriore 12% e l’obiettivo di investire 3 milioni di euro per l’installazione di nuovi 3 ettari di serre altamente tecnologiche, sempre nella zona di Monopoli in provincia di Bari.

“Le nostre produzioni – ha spiegato Enzo Lapietra, assieme al fratello Lino, nel corso della loro premiazione tra ‘I Protagonisti dell’Ortofrutta 2017’ a Caserta – si rivolgono principalmente al territorio pugliese dal momento che riforniamo principalmente il canale distributivo cosiddetto “Km 0″ a cui destiniamo l’80% della nostra produzione di pomodoro e cetrioli in serra”.

L’azienda, che ha 10 ettari di serre di proprietà e qualche altro appezzamento in affitto o gestito direttamente, produce ogni anno circa 2mila tonnellate di pomodoro delle varietà ciliegino, datterino, insalataro e ramato, e circa mille tonnellate di cetrioli. Quantità che sono destinate ad aumentare grazie all’importante investimento da 3 milioni di euro in tre nuovi ettari di serre altamente tecnologiche.

“Entro il 2018 completeremo – precisa Lino Lapietra – l’installazione di nuove strutture in vetro che rispetto a quelle già esistenti con coperture in plastica, permettono di aumentare la produttività nel periodo invernale grazie al maggiore apporto di luce garantito dal cristallo. La crescita dei volumi servirà per il momento a soddisfare gli impegni presi con i nostri clienti abituali ma stiamo valutando di aprirci a nuovi canali distributivi”.

Mariangela Latella