APOFRUIT, IN SICILIA CRESCE LA PRODUZIONE BIO: È QUASI LA METÀ DEI VOLUMI

Allo stabilimento Apofruit di Donnalucata in Sicilia, dove lavorano 4 dipendenti fissi e una sessantina di stagionali, sono stati conferiti circa 60.000 quintali di prodotto. Anche per il 2017 il comparto pomodori rimane, con le sue numerose tipologie (ciliegino, grappolo, datterino, insalataro), la coltivazione predominante, ma il paniere orticolo negli anni si è arricchito di altri prodotti, come melanzane, zucchine, cetrioli. Tra gli ultimi arrivati va sicuramente citato il peperone Sweet Palermo®.

Emerge su tutti un dato significativo: è in netta crescita la produzione biologica. “Inizialmente tra i produttori che si sono avvicinati alla cooperativa nessuno produceva bio – precisa Alfonso D’Aquila (nella foto), responsabile dell’area Sicilia oggi il prodotto biologico ha raggiunto quasi la metà del volume conferito. Inoltre stiamo seguendo progetti finalizzati ad aumentare sia le superfici che i soci interessati alla conversione della produzione”. Anche altre coltivazioni si sono rivelate particolarmente interessanti, come quella della patata, introdotta nel 2010 dal siracusano, territorio che è notoriamente vocato alla sua produzione. Oggi le superfici sono in crescita sia per il prodotto convenzionale, sia per quello bio e in particolare per la patata al Selenio, Selenella®, che viene coltivata attualmente su 60 ettari. Ultimi in ordine di tempo sono stati i test sperimentali sui piccoli frutti e sulle fragole, nella varietà Melissa® (nelle foto) che sembra incontrare soddisfazione in questa zona. Si tratta di progetti testati con la finalità di offrire ai produttori valide alternative per differenziare e integrare il reddito. Oggi nell’areale siciliano che fa capo allo stabilimento di Donnalucata i soci Apofruit sono una trentina, considerato sia il comparto convenzionale sia il biologico, comparto quest‘ultimo oggetto di crescente attenzione e attenta programmazione per le potenzialità dimostrate.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.