ZESPRI, OBIETTIVO CINA: PARTNERSHIP, PRODUZIONI LOCALI ED E-COMMERCE LA STRATEGIA PER LO SVILUPPO

Da anni nel mirino di Zespri c’è la Cina. Rispondere alle richieste sempre più esigenti di questo appetibile mercato sembra ormai tra principali obiettivi del colosso neozelandese. La strategia adottata si adatta pienamente all’evoluzione della domanda, sempre più attenta alla qualità e alla salubrità dei frutti oltre che al livello del servizio offerto.

“Nel tempo abbiamo costruito forti partnership con i nostri distributori, fornitori di servizi logistici e retailer nel Paese. Poiché ad oggi il mercato cinese richiede maggior sicurezza alimentare, l’intenzione è collaborare con i nostri partner per fornire kiwi Zespri sicuri, sani e di qualità superiore”, ha dichiarato la scorsa settimana durante la conferenza stampa di avvio campagna Holly Brown (nella foto), general manager Zespri in Cina.

La produzione locale è un altro aspetto del piano di Zespri nella Terra del Dragone. Per il terzo anno consecutivo si sta lavorando con i produttori di actinidia a Shaanxi e Henan per produrre, confezionare e distribuire kiwi local.  “Quest’anno Zespri acquisterà varietà autoctone, verdi e rosse, dalle province di Shaanxi e Henan, con l’intenzione di espandersi in altre zone”, ha spiegato Nick Kirton, external relations manager Zespri. “Questa stagione – conclude Kierton – sarà per noi fondamentale nel determinare se siamo in grado di produrre effettivamente in Cina nel rispetto dei nostri standard qualitativi”.

Ma non finisce qui; anche l’online ha un ruolo da protagonista: per la campagna commerciale 2018 è già stata stabilita una fornitura di 330 mila vassoi di kiwi Zespri ai negozi Hema Fresh, il triplo rispetto ai 110 mila vassoi dello scorso anno.

Hema Fresh è una delle sussidiarie per il fresco della società di e-commerce Alibaba, i cui negozi svolgono la funzione di magazzini di distribuzione. Il personale Hema Fresh gestisce direttamente gli ordini online confezionando i prodotti entro tre minuti dalla prenotazione per poi consegnarli ai clienti (in un raggio di tre chilometri) in un massimo di trenta minuti.

Nell’ultimo anno Hema Fresh ha aperto 5 nuovi store per un totale di 38 negozi in tutta la Cina, la maggior parte a Shanghai. I piani per il futuro sono ambiziosi e promettenti: “Nei prossimi 5 anni si prevede di arrivare a 2.000 pdv”, ha recentemente dichiarato Sheng Cong, chief financial officer della catena.

Chiara Brandi