LEADER PRICE SBARCA IN ITALIA. OBIETTIVO: 200 PUNTI VENDITA ENTRO 5 ANNI

Il mondo dei retailer si affolla di un nuovo player in Italia. L’ultimo arrivo nel Belpaese è Leader Price (che in Francia conta 1.100 punti vendita nel canale discount), frutto della partnership tra il gruppo francese Geimex/Casino e Crai. Ieri è stato inaugurato il primo punto vendita a Como, alla presenza di Giangiacomo Ibba e Mario Maiocchi, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Leader Price Italia, e Marco Bordoli, amministratore delegato CRAI Seco. Ma con obiettivi ambiziosi fin dall’inizio: aprire 20 punti vendita tra Piemonte e Lombardia entro il 2018. I primi in ordine di tempo saranno quelli di Voghera (Pavia) e Borgo Satollo (Brescia), che si aggiungeranno a quello comasco e verranno inaugurati la prossima settimana. I piani prevedono di arrivare in 5 anni a superare i 200 store dislocati in varie zone d’Italia e diventare uno dei punti di riferimento nel comparto discount.

Previsti tre format con dimensioni diverse: da 300, 600 e oltre 800 metri quadrati, come il primo aperto a Como.

Oltre a Leader Price che sarà il brand per identificare i prodotti della marca del distributore, ci sarà anche Leader Price Bio, per le oltre 150 referenze biologiche e SOOA, per il centinaio di prodotti dedicati all’igiene e alla cura della persona. Centrale il ruolo dell’ortofrutta nei punti vendita Leader Price, con particolare attenzione ai prodotti locali e comunque made in Italy. Nello store di Como sono oltre 200 le referenze ortofrutticole presenti, puntando sul fresco e freschissimo.

 

Nella foto, da destra, Mario Maiocchi, Marco Bordoli e Giangiacomo Ibba durante l’inaugurazione di ieri a Como