SPAGNA, ASAJA MURCIA PROPONE UN MARCHIO NAZIONALE FORTE SULLE DRUPACEE

Rafforzare l’immagine della frutta a nocciolo spagnola con un marchio ad hoc. La proposta è arrivata da Asaja Murcia, organizzazione agricola della regione spagnola, che ha lanciato un appello alle istituzioni nazionali affinché si attivino per creare un brand forte per rilanciare le drupacee prodotte nel Paese, a partire dalle pesche e nettarine, anche nei mercati esteri.

Alfonso Gàlvez Caravaca (nella foto), segretario generale di Asaja Murcia, come riporta Murcia.com, ha sottolineato che “altri Paesi hanno rafforzato la loro immagine commerciale con politiche di marca. Penso a Cile, Argentina o Marocco. Abbiamo bisogno di farlo anche noi, in modo da poter essere più competitivi sui mercati internazionali”.

Secondo Gálvez Caravaca inoltre la Spagna “avrebbe bisogno di un settore unito e forte, e di non ritrovarci con un’offerta di prodotto non aggregata, dal momento che il mercato è sempre più globalizzato. All’estero serve proporci in maniera unita”.

Secondo l’esponente di Asaja Murcia inoltre è necessario promuovere maggiormente l’export verso aree come l’Asia e gli Emirati Arabi, oltre che mantenere l’obiettivo pure sull’Europa. “Perché il futuro del comparto dipende da qualità e internazionalizzazione”.