SELEX: FATTURATO IN CRESCITA, INVESTIMENTI PER 330 MILIONI NEL 2018

L’Assemblea dei Soci del Gruppo Selex, che si è svolta venerdì scorso a Madrid, ha approvato il bilancio di un anno che si chiude quindi ufficialmente con ottimi numeri, che si confermano in crescita anche nella prima parte del 2018.

I dati dell’attuale compagine Selex certificano un fatturato alla vendita del 2017 di 10,5 miliardi, con un +4.1% sull’anno precedente. Rispetto ad un mercato che è cresciuto del 2.6% il dato è ancor più significativo per il Gruppo che si conferma essere la terza realtà della distribuzione moderna in Italia, con con quota di mercato che, a gennaio 2018, si attesta al 10.4%*.

In occasione dell’Assemblea, alla quale hanno partecipato tutti i Soci, è stato presentato anche l’andamento dei primi 5 mesi del 2018, che si dimostra di nuovo vincente rispetto al mercato. Le insegne nazionali e regionali del Gruppo registrano infatti, a parità di rete di vendita, il +1.4%, con un mercato che scende al -1.7%, e anche il fatturato complessivo è molto positivo: +4.3%, con il mercato a +1.9% (dati Nielsen).

“I risultati positivi, ottenuti in un contesto che rimane difficile, sono frutto di continui investimenti operati in questi anni per rinnovare la rete di vendita e per garantire competitività all’offerta”. È il commento del Presidente Dario Brendolan (nella foto a fianco), che prosegue: “Le sfide che abbiamo davanti richiedono ancora maggior determinazione perché il nostro settore è attraversato da cambiamenti epocali rispetto ai quali siamo chiamati a dare le giuste risposte che i clienti si aspettano e questo è l’impegno che tutti i soci Selex hanno confermato anche in occasione di questa Assemblea”.

E lo sviluppo non si arresta. Per il 2018 l’Assemblea conferma un piano di investimenti pari a 330 milioni di euro (il 30% in più del 2017), fra nuove aperture e ristrutturazioni, con l’obiettivo di crescita del fatturato alla vendita de +4.2%.

“L’andamento del 2017 e del 2018 stanno confermando la bontà di alcune scelte strategiche e di politica commerciale attuate dal Gruppo negli ultimi anni” – ha dichiarato Maniele Tasca (nella foto di apertura), Direttore Generale del Gruppo – “Nel prossimo futuro assisteremo ad un ampliamento della competizione, anche con nuove formule, ed il nostro impegno è quello di migliorare costantemente l’esperienza d’acquisto di un cliente sempre più esigente”.

Le referenze alla marca del distributore sono in costante evoluzione perché è il mercato che ne riconosce il valore. Nel 2017 le vendite hanno registrato picchi oltre il +20%, e il trend è più che positivo.

Sul portale CosìComodo (www.cosicomodo.it), creato dal Gruppo per consentire a chi vuole effettuare la spesa online di scegliere da casa fra prodotti alimentari freschi e confezionati e articoli per la cura personale, della casa e degli animali, sono oltre 2.000 le referenze a marchio Selex acquistabili, con numerose linee specialistiche, bio e premium.

A distanza di un anno dal lancio i numeri sono molto positivi, ad oggi sono ormai 6 le insegne che si possono scegliere sul sito aggregatore di Gruppo ed entro fine anno al servizio clicca& ritira verrà affiancata anche la consegna a casa.

Stimolante anche l’andamento delle partnership del Gruppo con ESD Italia e la centrale internazionale EMD, entrambe leader di mercato nei rispettivi ambiti. “La crescente forza di EMD deriva dalle relazioni fra le Imprese” aggiunge Maniele Tasca, che conclude “Costante scambio di know-how tra gli aderenti, insieme ad un livello di servizi erogati ai fornitori sempre più elevato, consente infinite opportunità di crescita”.

L’Assemblea si è chiusa con il rinnovo dell’attuale Consiglio di Amministrazione per i prossimi 3 anni.