AL VIA LE ADESIONI A PROTAGONISTI DELL’ORTOFRUTTA ITALIANA

Sarà una delle più accoglienti location veneziane, l’ex Molino Stucky gestito da Hilton alla Giudecca, ad ospitare venerdì 18 gennaio 2019 la settima edizione dei Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana, l’iniziativa itinerante lanciata nel 2013 dal Corriere Ortofrutticolo, diretto da Lorenzo Frassoldati, come momento di incontro e di riflessione all’inizio di un anno di attività e alla vigilia della principale fiera di settore al mondo, la Fruit Logistica di Berlino.

L’evento si è sempre svolto nel terzo venerdì di gennaio in sedi prestigiose come Villa Serego Alighieri in Valpolicella (Verona), Monte Del Re di Dozza (Bologna), Cantina Rotari di Mezzocorona (Trento), Casa Cava di Matera, Palazzo Beneventano di Ortigia (Siracusa), la Reggia di Caserta, con una giornata imperniata su temi cruciali per la filiera ortofrutticola e una serata esclusiva preceduta dall’attribuzione di riconoscimenti a 10 Protagonisti distintisi per la loro attività nell’anno da poco concluso tra i quali viene eletto, nel corso della serata stessa, l’Oscar dell’Ortofrutta Italiana, il più prestigioso riconoscimento nazionale di settore.




A Venezia saranno presenti imprenditori e manager provenienti da tutte le regioni italiane. La riflessione alla prossima edizione verterà su due temi principali: l’integrazione tra logistica marittima, ferroviaria e stradale dell’ortofrutta, con particolare attenzione alle vocazioni e alle prospettive logistiche del Nordest italiano nei traffici internazionali dell’ortofrutta; il ruolo della media distribuzione e il rapporto tra DO e Mercati (oggetto del secondo seminario che sarà moderato da Claudio Scalise). Tra i due momenti, un focus sulla Qualità Totale tra prodotto e territorio, argomento sempre più attuale per tutti i prodotti di punta dell’agroalimentare italiano, che sarà trattato con una testimonianza aziendale e l’intervento del certificatore Biodiversity Friend.

I partner di Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana sono FruitImprese, CSO Italy, l’Unione Nazionale Italia Ortofrutta e Confagricoltura, tutti rappresentati a livello di vertice. Saranno inoltre presenti l’Associazione delle Regioni Ortofrutticole d’Europa AREFLH e, per la prima volta, l’Associazione delle Donne dell’Ortofrutta.

Una convergenza straordinaria e multiforme – se si considera che non mancheranno importanti insegne dei distributori – che faranno della serata qualcosa di davvero speciale.

Il principale significato di Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana tuttavia è semplice e chiaro: mettere in evidenza le professionalità – di imprenditori e manager – che possono essere portate ad esempio per stimolare la crescita del settore ortofrutticolo italiano. Su come individuare queste professionalità è stata trovata una convergenza con le rappresentanze più significative del settore a livello nazionale che, sin dalla prima edizione, sono partner nell’iniziativa. Da questa convergenza nasce la serietà e la credibilità di una selezione che ogni anno cerca di portare in evidenza le professionalità più affermate e quelle emergenti.

Per la prima volta a Venezia l’Oscar dell’Ortofrutta Italiana sarà assegnato per elezione: avranno diritto al voto tutte le aziende presenti alla serata, una novità in grado di dare ancora maggiori emozioni ad un evento che ha sempre avuto un appeal unico e particolare e che celebra senza tentennamenti il valore dell’ortofrutta italiana e della sua gente.

Le iscrizioni a Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana 2019 apriranno dopodomani mercoledì 1 agosto. I particolari dell’iscrizione saranno forniti in una comunicazione lo stesso mercoledì.

Sponsor dell’edizione 2019 sono fino ad oggi: BPER Banca, Opo Veneto, Fruit 24, Macfrut, Ortoromi e Sermac.