CENTINAIO VUOLE CAMBIARE VOLTO AL MIPAAFT: “ECCO COME RAZIONALIZZEREMO IL MINISTERO”

In una intervista a L’Informatore Agrario il ministro del Mipaaft Gian Marco Centinaio (nella foto) ha espresso le sue intenzioni per cambiare volto al Ministero. Se per quanto riguarda Agea, “stiamo facendo un’analisi per capire perché non funziona”, afferma Centinaio, “in autunno inizieremo a razionalizzare la struttura del Dicastero: prima di tutto deve migliorare l’efficacia della “casa dell’agricoltura” altrimenti non possiamo pensare di migliorare il resto. Vanno riviste le funzioni e i compiti ma anche snellita la burocrazia per garantire alle imprese tempi certi ed efficienza”.

Per quanto riguarda l’accorpamento del turismo “non si tratta di appesantire ma di creare nuove sinergie per tirare fuori tutto il potenziale inespresso che abbiamo, nell’uno e nell’altro campo. Questa è una vera e propria novità amministrativa, politica e strutturale e la voglio seguire nel migliore dei modi”.

“Parlando nello specifico del turismo – conclude Centinaio, nell’intervista all’Informatore Agrario – ci sarà un passaggio di grado nella governance generale che prevede la creazione di un Dipartimento. Parliamo quindi di una maggiore dimensione ed efficacia amministrativa. Questo Dipartimento, nella mia visione, opererà anche fisicamente all’interno di un ambito dedicato ma non separato dal resto delle politiche agricole, alimentari e forestali”.

(fonte: L’Informatore Agrario)