A FRUIT ATTRACTION FOCUS SUL COMPARTO DELLE NOCI

La decima edizione di Fruit Attraction, che si terrà da martedì 23 a giovedì 25 ottobre a Madrid, ospiterà l’evento Walnut Attraction, organizzato dall’associazione spagnola dei produttori di noci, l’Associazione dei produttori ed esportatori di frutta e verdura dell’Andalusia, Asociafruit, Fepex e Ifema, che analizzerà la realtà del settore noci in Spagna e in Europa.

Walnut Attraction si terrà il giorno di apertura di Fruit Attraction, martedì 23 ottobre, dalle 10,15 alle 12,45 al Fruit Forum nel padiglione 10 della fiera, analizzando le principali caratteristiche della produzione di noci, una coltura che negli ultimi anni è cresciuta in Spagna.

La giornata sarà caratterizzata da due relazioni principali, una su “Il settore delle noci in Spagna e in Europa” e un’altra su “Qualità sostenibile e responsabile”. Verrà presentato anche il marchio Nueces de España.

Secondo i dati ministeriali spagnoli, nel 2017 la superficie coperta da alberi di noce in Spagna era di 13.565 ettari. Castilla-La Mancha, Catalogna e Andalusia sono le comunità autonome con la più grande area dedicata, secondo i dati Mapa, con 3.611 ettari nel caso della prima, 1.578 ettari della seconda e 1.438 ettari della terza. Seguono Castilla y León, con 1.419 ettari, la Comunità Valenciana con 1.081 ettari e l’Estremadura, con 1.052 ettari. Tra le varietà di noce, una delle varietà a più rapida crescita è stato il noce pecan nella comunità autonoma dell’Andalusia. Anche il consumo di Pecan è cresciuto.

Per quanto riguarda Fruit Attraction le aspettative degli organizzatori sono alte, grazie anche al 16% in più di espositori e aree dedicate, con oltre 1.600 espositori e 45.000 metri quadrati di superfici. Sono previsti anche 70.000 partecipanti professionali provenienti da 120 Paesi.