CORNELIO MEGLIO NUOVO DIRETTORE DEL MERCATO DI TORINO

Gianluca Cornelio Meglio (nella foto) è il nuovo direttore generale del Caat, Centro agroalimentare di Torino. Già in Sogemi, la società di gestione del Mercato di Milano, Cornelio Meglio, che è risultato vincitore della selezione indetta con bando pubblico dal Mercato torinese, si è già insediato nel Mercato del capoluogo piemontese.

Da inizio anno il Caat è stato gestito in assenza del direttore generale – il direttore Massimo Busi è morto improvvisamente nel gennaio scorso (leggi news) – e in situazione di grave carenza di organico, il presidente del Caat Marco Lazzarino esprime soddisfazione per l’entrata in servizio del nuovo direttore generale, augurandosi che sia “portatore di innovazione, efficienza e sviluppo”.

Cornelio Meglio ha maturato un’importante esperienza lavorativa presso la società per la gestione dei Mercati all’ingrosso di Milano (So.ge.mi. Spa), essendo stato per lunghi anni responsabile dell’ufficio Affari legali, Societari e Contratti ed avendo avuto la responsabilità del Mercato Ittico, dei Fiori e delle Carni.

In merito al lungo periodo di transizione e alla nuova nomina, il presidente Lazzarino ha aggiunto: “A seguito del decesso del precedente direttore generale di Caat, il senso di responsabilità mi ha imposto di assumere le deleghe di gestione, in modo da assicurare una fluida prosecuzione dell’attività del terzo mercato all’ingrosso in Italia, che garantisce lavoro a migliaia di persone, generando un giro di affari di oltre 500 milioni di euro all’anno.”

“Sono orgoglioso dei considerevoli risultati ottenuti da Caat nel corso di quest’anno, che sono in gran parte da ascriversi all’impegno profuso dal personale della società, dotata di un organico fortemente sottodimensionato rispetto alle esigenze e rispetto a Centri Agroalimentari di dimensioni comparabili al nostro; ringrazio anche grossisti, produttori e operatori della logistica interna che, sia direttamente, sia tramite le loro associazioni di categoria, si sono adoperati per collaborare fattivamente con l’ente gestore, ben comprendendo la complessità della situazione.

Il mio auspicio è che, sotto la nuova direzione di Gianluca Cornelio Meglio, il Caat prosegua lungo il percorso di risanamento intrapreso e si confermi uno dei principali players a livello nazionale nel proprio settore. Mi aspetto che il nuovo dg sappia dare una spinta propulsiva al Caat, che rappresenta una importantissima realtà economica e occupazionale della nostra regione”.