COFRUTA ENTRA IN ORTOROMI CHE AMPLIA I SEGMENTI

OrtoRomi, terzo top player nel mercato ortofrutticolo, sigla un accordo strategico con CO.FRU.TA., Consorzio Frutticoltori del Tartaro, storica cooperativa agricola con sede nel cuore del Polesine a Giacciano con Baruchella (Rovigo), accogliendolo come undicesimo socio.

Co.Fru.Ta entra a far parte della grande famiglia di OrtoRomi: con i suoi 700 ettari di terreni, dei quali 500 destinati alla coltivazione della frutta, fornirà fragole, pesche, nettarine, pere, mele e kiwi come materia prima per la realizzazione degli Estratti Insal’Arte, consentendo all’azienda di studiare inediti prodotti da proporre al consumatore e di aggredire nuovi segmenti di mercato.

La zona di coltivazione del Consorzio, grazie ai lavori di bonifica del dopoguerra, è ricca di abbondanti riserve d’acqua ed è dotata di terreni giovani con caratteristiche uniche di fertilità, in grado di garantire la qualità e il sapore che da sempre OrtoRomi esige nella selezione delle materie prime.

Co.Fru.Ta. comprende circa 160 soci e rappresenta una importante realtà nel panorama ortofrutticolo veneto, in grado di condividere appieno i valori cardine su cui OrtoRomi ha deciso di puntare: tradizione, affidabilità, qualità e innovazione.

I produttori, infatti, si distinguono per il serio impegno posto nel rispetto per la salute del consumatore e nella salvaguardia del territorio: controlli severissimi della filiera produttiva dalla coltivazione al confezionamento, lotta integrata, colture specificatamente dedicate al biologico e eccellenti certificazioni hanno reso Co.Fru.Ta. il partner ideale con cui stringere un accordo.

Vengono dunque a prefigurarsi importanti possibilità produttive, imprenditoriali e occupazionali per entrambe le realtà cooperative: una sinergia importante per OrtoRomi, che conferma la volontà di perseguire il miglioramento continuo e di innovare le sue proposte mantenendo intatte qualità e sicurezza delle materie prime.