“VIVERE A SPRECO ZERO”: BESTACK TRA I VINCITORI DEL PREMIO

È Bologna il fulcro del Premio Vivere a Spreco Zero, che si appresta a celebrare la 6^ edizione di cui sono stati annunciati oggi i vincitori a Roma, nella sede ANCI: va al Comune di Maranello, per l’articolata visione “Spreco Zero” e per i progetti promossi sul territorio, l’edizione 2018 del Premio Vivere a Spreco Zero, promossa dalla campagna Spreco Zero di Last Minute Market, con il Ministero dell’Ambiente e il progetto 60 Sei ZERO dell’Università di Bologna – Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari, insieme all’ANCI e alla rete Sprecozero.net. Lo hanno annunciato stamane i promotori a Roma: il fondatore di Last Minute Market / Spreco Zero Andrea Segrè e il curatore del Premio, Luca Falasconi, alla presenza del Presidente ANCI Antonio Decaroi. Proprio all’area Bologna – Emilia Romagna appartiene la realtà vincitrice nella categoria Imprese: si tratta del consorzio no profit Bestack, che ha messo a punto  un innovativo packaging di cartoni ondulati che allungano la vita dell’ortofrutta custodita e ne preserva la qualità. Bestack certifica la prestazione degli imballaggi dei produttori in cartone ondulato per ortofrutta ed è integrato dal gruppo di Ricerca in Microbiologia degli Alimenti, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna con sede a Cesena.  Proclamati  anche i vincitori della categoria Scuole che va all’Istituto Pacinotti di Taranto, mentre Cittadina Spreco Zero 2018 è Valentina Brengola per la testimonianza attiva nel test dei Diari di Famiglia. Le premiazioni si svolgeranno mercoledì 28 novembre a Bologna, nel Cubiculum dell’Archiginnasio, a partire dalle 16. Con Andrea Segrè e Luca Falasconi interverrà la Giuria 2018, composta dai giornalisti Antonio Cianciullo, Massimo Cirri, Marco Fratoddi e Roberto Giovannini, insieme all’artista Giobbe Covatta, testimonial del Premio Vivere a Spreco Zero 2018, attore e autore fra i più amati dal grande pubblico. Saranno presenti anche il presidente di Sprecozero.net Stefano Mazzetti, sindaco di Sasso Marconi, l’AD Last Minute Market Matteo Guidi e le aziende partner che hanno supportato l’edizione 2018: Comieco, Camst. Conad, Conapi.

“Festeggiamo vent’anni di Last Minute Market – ha dichiarato il fondatore Andrea Segrè – Vent’anni  di recupero, ma soprattutto di prevenzione degli sprechi alimentari grazie alla visione “spreco zero” diventata otto anni fa campagna di sensibilizzazione e sei anni fa il Premio per le buone pratiche degli enti pubblici, delle imprese, di scuole e cittadini». «La prevenzione e la riduzione dello spreco alimentare –ha spiegato  Luca Falasconi, curatore del Premio – passa attraverso la diffusione delle buone pratiche, quelle implementate ogni giorno dalle nostre imprese, amministrazioni, scuole e consumatori. Ad oggi abbiamo visionato centinaia di buone pratiche di Comuni, Regioni e altri enti pubblici; oltre 100 progetti di imprese italiane, oltre 200 iniziative nate in seno alle scuole e, da quest’anno, stimoliamo i singoli cittadini a raccontarci le esperienze in atto per prevenire lo spreco domestico del cibo”. Info e dettagli sul sito www.sprecozero.it