BIOLOGICO, CANOVA: “IL MALTEMPO HA CONDIZIONATO LE PRODUZIONI AUTUNNALI”

Canova fa il punto della situazione sul mercato di alcuni prodotti biologici di stagione. Sul fronte delle clementine, l’azienda sottolinea come l’annata non sia stata delle migliori per quanto riguarda la varietà comune, perché piuttosto concentrata, causando una maturazione più veloce del solito.

“Ci auguriamo che l’arrivo di temperature più fredde ci permetta di recuperare con le varietà medio-tardive”, sottolineano dall’impresa, licenziataria del marchio Almaverde Bio per il comparto frutta e verdura fresca.

Sempre sugli agrumi le arance Navel tendono ad avere un calibro di grandi dimensioni e poca quantità di prodotto.

“Il maltempo di novembre ha causato diverse problematiche alla campagna degli ortaggi in pieno campo tipici di questa stagione come cavolfiore, broccoletto, finocchi che presentano alterazioni come macchie di alternaria”.

Gli effetti del maltempo hanno raggiunto anche Campania, Lazio e Calabria, dove la campagna dei kiwi ha subito diversi danni causati dal forte vento che ha creato lesioni al frutto e preoccupazione sulla successiva conservazione in cella.

Terminata la commercializzazione della pera William “con ottimi risultati. Siamo in piena distribuzione della varietà Abate che presenta una buona qualità e buone performance di vendita”.

Iniziata la vendita dei kaki varietà Rosso Brillante, terminata invece quella della varietà Tipo che ha evidenziato un buon apprezzamento da parte del mercato.

Durante il mese di dicembre inizierà la campagna fragole in Sicilia, nella zona di Marsala.