A FINALBORGO (SAVONA) RIAPRE AD INSEGNA PAM IL PUNTO VENDITA EX SUPERDÌ

Prevista per sabato 15 dicembre la riapertura del supermercato di via per Calice 14 a Finalborgo (Savona), in precedenza SuperDì e in crisi da alcuni mesi. Il punto vendita è stato acquistato da Arimondo, storica società ligure attiva nel settore del retail, messo a nuovo con l’insegna Pam, a seguito della partnership commerciale stipulata lo scorso novembre con il leader veneto della GDO.

“Siamo contenti che il nostro accordo con Arimondo – dichiara Fabio Bassani, Direttore Franchising Corporate di Pam Franchising – continui a dare nuovi frutti. Oltre ai 16 supermercati della realtà ligure che passeranno a Pam dal 1° Gennaio, stiamo implementando il piano di nuove aperture programmate. Dopo il punto vendita Metà di fine novembre ad Alassio, sabato è il turno dell’insegna Pam a Finalborgo e prevediamo altre cinque aperture nel 2019 nelle province di Genova, Imperia e Savona”.

Tale piano avrà un impatto significativo anche a livello di impiego di nuove risorse. Se in generale si prevede un centinaio di addetti, intanto per Finalborgo tutti e 14 i lavoratori del punto vendita sono passati alle dipendenze della società Arimondo.

“Questa operazione rientra a pieno titolo nel nostro obiettivo di confermarci come punto di riferimento per gli imprenditori del settore della GDO e per tutti i nostri clienti. Ma significa anche riportare ricchezza e lavoro nei territori dove siamo presenti. Finalborgo è una meta turistica di primo rilievo e da oggi potrà contare anche su questo punto vendita che mette a disposizione le eccellenze a marchio Pam”, conclude Fabio Bassani.

Durante la giornata di inaugurazione, per tutti i clienti sono previsti sconti significativi per i prodotti alimentari e non.