SORMA GROUP A BERLINO CON NUOVO SOFTWARE PER LA SELEZIONE DEI FRUTTI

Si arricchisce ulteriormente la gamma di Sorma Group con un innovativo sistema di visione artificiale installato sulla calibratrice di produzione propria, SormaTech. InstanDEF-QI 2.0 è il nuovo software che l’azienda cesenate presenterà a Berlino durante Fruit Logistica (pad. 9 stand D-13), in programma dal 6 all’8 febbraio.

Progettata per dare la possibilità di selezionare la frutta in maniera estremamente precisa, la nuova calibratrice rappresenta l’anello mancante che consente al Gruppo di offrire la linea completa di macchinari necessari all’intera gestione del post-raccolta.

“Investire su macchine innovative equivale a investire sui propri clienti” – commenta Daniele Fabbri, Direttore Generale di Sorma Iberica-. “L’obiettivo principale è offrire ai nostri clienti i mezzi più adatti a soddisfare autonomamente le esigenze dei consumatori finali.”

Oltre ad essere stata notevolmente semplificata, la nuova interfaccia user-friendly, offre la possibilità all’operatore di modificare e personalizzare in tempo reale le opzioni di rilevazione dei difetti.

Grazie al sistema InstanDEF-QI 2.0, SormaTech è adesso in grado di definire con maggiore precisione la qualità del singolo frutto. Attraverso complessi algoritmi di interlacciamento multi-spettrale, elaborati dal centro R&S di Sorma Iberica, è stato raddoppiato il numero di immagini analizzate per ciascun frutto, permettendo così una più accurata rilevazione dei difetti, sia esterni sia interni. Al termine del processo il prodotto che arriverà poi a scaffale si presenterà nelle condizioni ideali a favorire l’acquisto.

“Il consumatore alla vista di uno o più frutti danneggiati all’interno della confezione, potrebbe non volere completare l’acquisto” – spiega Daniele Fabbri-. “Non si tratta dunque solo di un tema di efficienza produttiva ma è una questione soprattutto etica. É anche grazie a queste nuove tecnologie che Sorma Group dimostra il suo impegno nella lotta allo spreco alimentare.”

La nuova funzione “SmartClass” permette una regolazione automatica dei potenziometri di classificazione: in seguito alla cattura di diversi campioni di frutta, la macchina è in grado di riconoscere la classe di appartenenza del prodotto, riducendo notevolmente il tempo che si impiegherebbe per la creazione di programmi specifici per l’identificazione delle varietà.

Nel corso degli ultimi anni Sorma Group ha affinato le prestazioni di SormaTech, migliorando ulteriormente la versione che già si era aggiudicata la medaglia di bronzo al Macfrut Innovation Award 2017, incrementandone ulteriormente la capacità computazionale del software. Il risultato di questo miglioramento unito alla capillare presenza sul territorio consentono a Sorma Group di offrire un servizio pre e post-vendita unico al mondo.

“Da sempre a Sorma Group viene riconosciuta la prontezza nel rispondere alle necessità dei nostri clienti, grazie, soprattutto, all’estesa rete di filiali nel mondo che forniscono un puntuale servizio di assistenza tecnica” – continua Daniele Fabbri– “oggi abbiamo raggiunto un altro importante traguardo. Con SormaTech, infatti, abbiamo disegnato il cerchio perfetto: adesso siamo in grado di offrire soluzioni flessibili per ogni fase del post-raccolta, dalla selezione al confezionamento.”