CHRISTIAN POHL, ADDIO A UN PROTAGONISTA

Christian Pohl (nella foto), produttore di mele biologiche della Val Venosta, personaggio assolutamente autentico ed originale, testimonial in diverse occasioni pubbliche negli ultimi anni del Consorzio Vi.P., è improvvisamente mancato la notte scorsa. Aveva 68 anni. Christian era stato nominato Protagonista dell’Ortofrutta Italiana nel 2015 proprio come testimone di un modo di produrre rispettoso dell’ambiente e delle tradizioni più ancestrali e come rappresentante di tutto un mondo di coltivatori che producono mele in montagna facendo dell’Alto Adige un luogo eletto per questa coltura in tutta Europa e uno dei luoghi più specializzati al mondo. Un contadino di montagna in rappresentanza di tanti contadini di montagna meritevoli di un riconoscimento perché sostenitori dell’economia e dell’ambiente di un luogo straordinario come la Val Venosta. Quando aveva ritirato il premio, a Matera, nel gennaio 2016, Christian con le sue semplici parole in un italiano che tradiva l’accento della madre lingua tedesca aveva suscitato la curiosità e l’interesse generale ed era stato salutato da un lungo applauso. Credeva nella natura ma con la N maiuscola. Nei campi di mele del suo maso si possono ammirare le sue sculture in legno, in metallo, in pietra, tutte da materiali riutilizzati; aveva installato degli altoparlanti in alcuni filari così da poter sentire musiche e sinfonie, insieme ai suoi alberi; seguiva annualmente la tradizione antica della raccolta notturna delle mele sotto la luna piena. Un personaggio davvero speciale, che sapeva produrre qualità vera.

Christian Pohl

Alla famiglia Pohl, ai figli che porteranno avanti il suo lavoro e alla moglie, e  al Consorzio Vi.P. le condoglianze del Corriere Ortofrutticolo.

Qui sotto la copertina del Corriere Ortofrutticolo di ottobre 2015 dedicata a Christian Pohl e subito sotto cliccando sul link è possibile sfogliare la rivista con l’intervista al coltivatore altoatesino (da pagina 29)

Christian Pohl protagonista sulla copertina di ottobre 2015 del Corriere Ortofrutticolo

 

 

 

https://issuu.com/corriereortofrutticolo/docs/corriere_10_15