BANCA BPER CREDE NEL SETTORE E NELL’ECONOMIA SOSTENIBILE

Cresce l’interesse degli istituti di credito nei confronti del settore agricolo e in particolare ortofrutticolo. Un esempio in tal senso sono i progetti messi in campo da BPER Banca, che punta con decisione nell’agricoltura, dove ha erogato finanziamenti per quasi tre miliardi di euro sui 44 miliardi di euro erogati dal settore bancario su scala nazionale. Sono alcuni dati emersi in occasione dei Protagonisti dell’ortofrutta italiana a Venezia (leggi news), creato e organizzato dal Corriere Ortofrutticolo. “Il nostro gruppo – ha sottolineato a margine dell’evento Giancarlo Guazzini, direttore territoriale Lombardia e Triveneto di BPER Banca – è vicino al mondo editoriale ed agricolo. Ma crede molto anche nella sostenibilità”. A testimoniarlo è stato il premio “Green Innovation – BPER Banca per la sostenibilità”, consegnato da Guazzini a Walter Guerra, ricercatore di livello internazionale, numero uno in Italia nella ricerca varietale sulle mele, direttore dell’Istituto di Frutticoltura di Laimburg, vicino a Bolzano, protagonista del Corriere Ortofrutticolo.

Walter Guerra (a sinistra) premiato da Giancarlo Guazzini

Nel corso dell’evento è intervenuto anche Maurizio Marchesini, product manager Agricoltura di BPER Banca, che ha illustrato la storia e i numeri del gruppo bancario che oggi può contare su oltre 828 tra sedi e filiali in 69 province di 15 regioni italiane attraverso 10 direzioni territoriali, oltre all’attività proposta dall’istituto di credito all’interno del settore e alcuni numeri relativi al comparto agricolo su scala nazionale.

Maurizio Marchesini di BPer