LE ARANCE BIONDE NON POSSONO VOLARE IN CINA, BADURSI (ASSOFRUIT): “UNA PRESA IN GIRO”

Sono rimasti bloccati alla partenza tre container da 50 tonnellate di arance bionde dell’Op lucana Assofruit che il primo febbraio scorso sarebbero dovuti partire alla volta della Cina con il primo volo dall’Italia.

Il via libera del governo cinese al trasporto via area per le sole arance rosse, ha segato le gambe a molti player che, come Assofruit, avevano già concluso affari con importatori e clienti cinesi.

“Fiduciosi dell’accordo bilaterale – si sfoga con noi a Fruit Logistica Andrea Badursi (nella foto), direttore dell’Op lucana – avevamo già siglato un contratto con il primo cliente locale per l’invio di 50 tonnellate di prodotto. A seguito del veto, piovuto tra capo e collo, all’invio delle bionde via area è rimasto tutto bloccato. Non mi spiego come mai visto che noi produttori di Navel, sia in Basilicata che in Campania, abbiamo supportato economicamente questo negoziato bilaterale anche ospitando nei nostri impianti gli ispettori cinesi. Anzi, quando, tre anni fa, il governo ci ha convocato per creare un pool di produttori disponibili ad esportare in Cina, ci siamo messi a loro totale disposizione. Allora si parlava di arance in generale e non delle sole rosse che rappresentano, che sia chiaro, solo una nicchia della produzione italiana. Per questo, il cambio repentino di rotta ci fa sentire presi in giro oltre a crearci danni di mercato. Non solo la mancata spedizione al cliente ma anche il fatto che il mercato lo fa chi inizia ad esportare per primo. Una cosa è arrivare primi sul mercato e fare vedere che gli italiani ci sono e hanno produzioni di alta qualità. Una cosa è arrivare sempre dopo la Spagna”.

Intanto dal prossimo 25 febbraio Assofruit debutta nel programma europeo di educazione alimentare ‘Frutta nelle scuole’ con un tour guidato nelle classi elementari lucane che è stato presentato a Fruit Logistica.

“Andremo nelle scuole con un nutrizionista – precisa Badursi – per spiegare ai bambini, con giochi, video e assaggi dal vivo, quanto sia importante avere un alimentazione equilibrata con l’apporto di frutta e verdura e tanto sport”.

Mariangela Latella

Berlino