VENEZIA-DUISBURG, A MARZO PARTE SERVIZIO TRENO-MERCI

Le merci collegate via treno da Venezia a Duisburg. Il nuovo collegamento è stato presentato all’interno del terminal Venice Ro-Port Mos di Fusina. Il servizio sarà attivato dal prossimo 18 marzo da Rail Cargo Group che effettuerà tre coppie settimanali di transfert, trasportando casse mobili e trailer della società di logistica Samskip, in arrivo e in partenza per la Grecia con le navi Grimaldi Lines.

All’evento di presentazione, come riporta tuttotreno.it, erano presenti e sono intervenuti Christopher Müller per Rail Cargo, Nunzio Savarese per Grimaldi Lines, Pino Muscolino presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Salvo Pappalardo per il terminal Venice Ro-Port Mos, l’assessore comunale di Venezia Simone Venturini e Stefano Meconi comandante della Capitaneria di Porto.

Dopo la breve conferenza di presentazione, i presenti hanno raggiunto una delle banchine del terminal, dov’era stata poco prima posizionata la E 1293 001 ÖBB, una delle Vectron che Rail Cargo utilizzerà per i nuovi servizi. Il materiale rimorchiato sarà composto da 19 carri di varia tipologia per un totale di 550 metri e 1.400 tonnellate.

Il nuovo collegamento punta a togliere dalle strade un centinaio di camion alla settimana (5.000 l’anno) per direzione, impiegando in totale 32 ore di viaggio via Tarvisio.

Grimaldi Lines crede nel Porto di Venezia e conta di far attraccare qui almeno 2 delle 12 nuovissime navi green (ibride, con motori a batterie per basse emissioni in prossimità dei porti) in grado di trasportare fino a 515 rimorchi e in consegna a partire dal 2020.

Pino Muscolino, presidente dell’Autorità di Sistema portuale, entusiasta della nuova partnership ha annunciato un trend positivo negli ultimi tre anni, con il 2018 che ha segnato il record di movimento carri. Muscolino, nel suo intervento, ha commentato così: “(qui al Porto) siamo tutt’altro che anemici… abbiamo un sacco di ferro”.

Rail Cargo, ben presente nel Porto di Trieste con 53 coppie di treni a settimana, inaugura così il suo primo collegamento fisso anche nel porto di Venezia, dove conta di espandersi ulteriormente in futuro.

(fonte: blog.tuttotreno.it)