DONNE DELL’ORTOFRUTTA, CONVEGNO SUL FUTURO DEL PACKAGING

L’8 marzo a Bologna l’Associazione Le Donne dell’Ortofrutta organizza un convegno dedicato al futuro del packaging nella sede dell’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna.
L’evoluzione della normativa comunitaria, che impone scelte precise sull’uso della plastica e sulla sostenibilità della produzione, chiede riflessioni molto profonde e azioni altrettanto chiare. Un quadro dell’evoluzione normativa per la produzione e distribuzione di plastiche si trova nella Comunicazione della Commissione europea al Parlamento europeo “La Strategia europea per le plastiche in una economia circolare”, cui ha fatto seguito la Direttiva del Parlamento europeo del 24 ottobre 2018.
Sono questi i documenti dai quali partire per mettere a fuoco gli obiettivi e l’evoluzione di un settore in grande cambiamento.
L’evento è realizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, territorio che apporta un contributo importante alla leadership mondiale dell’Italia per quanto riguarda il settore packaging in ortofrutta, grazie alla produzione di circa due miliardi di imballaggi l’anno, con un grado di specializzazione molto elevato, capace di andare incontro alle numerose esigenze della filiera e alla costante ricerca di soluzioni innovative. Tale regione, inoltre, vanta il primato mondiale nel settore delle macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio con un fatturato di oltre 7,1 miliardi di euro.
Il convegno dell’Associazione Le Donne dell’Ortofrutta sarà un dialogo aperto e stimolante con i principali attori della filiera che, a partire da una analisi approfondita del quadro normativo realizzata da Nicole Pisano di Freshfel, spazierà sulle possibili evoluzioni del settore con le aziende del packaging (da Bestack a Bio-on, da Cpr System a Infia) alle quali si accompagnerà la voce della produzione (in particolare della Orsini & Damiani con Alessandra Damiani) ma anche i temi della distribuzione (con Rossella Brenna di Unes), della sicurezza alimentare (con la tecnologa alimentare Chiara Venturini) e dell’innovazione con le start-up (con Sara Roversi di Future Food Institute) fino a giungere agli importanti aspetti di comunicazione evidenziati da Lisa Bellocchi.
Le conclusioni della giornata di lavoro e di festa delle Donne dell’ortofrutta saranno tenute da Simona Caselli, assessore Agricoltura Caccia e Pesca della Regione Emilia-Romagna. Appuntamento alle ore 9:45 nella Sala XX maggio 2012 dell’Assessorato Agricoltura, in via della Fiera, 8.

L’iscrizione al convegno è libera, con preregistrazione al seguente link:
https://agri.regione.emilia-romagna.it/giasapp/agrievents/iscrizione/evento/196

Qui di seguito il programma dettagliato: