ITALIA TERRA DI AGRUMI, ARANCIA ROSSA DI SICILIA IGP PROTAGONISTA

L’Arancia Rossa di Sicilia Igp sarà protagonista a “Italia terra di agrumi” la manifestazione organizzata dal Comune di Roma Capitale in collaborazione con il Centro Agroalimentare Romano per celebrare la straordinaria biodiversità degli agrumi del belpaese.

“Italia terra di agrumi” è un’iniziativa itinerante che porterà, a partire da questa fine settimana, nei mercati di Roma Capitale i colori, i profumi, i sapori, la storia e le tradizioni degli agrumi italiani nei mercati rionali romani.

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questa bella iniziativa mirata a far conoscere la bontà e la grandi qualità salutistiche ed organolettiche dell’Arancia rossa di Sicilia ai cittadini della Capitale”, afferma il presidente del Consorzio di tutela Arancia Rossa Igp Giovanni Selvaggi, “Nei vivissimi mercati romani, così simili a quelli siciliani per tradizione, varietà di prodotti, colore e folclore, i cittadini della Capitale avranno la possibilità di assaggiare sia le arance fresche del periodo, Tarocco e Sanguinello, sia le spremute di color rosso intenso per cui il nostro prodotto è famoso in tutto il mondo”.

A rappresentare e far da madrina al Consorzio Arancia Rossa di Sicilia IGP per tutta la durata della manifestazione ci sarà la vice presidente del Consorzio Elena Albertini, siciliana con origini romane.

“Gli agrumi siciliani sono conosciuti e apprezzati a Roma  da quasi 2 mila anni tanto che lo stesso Virgilio, massimo poeta romano, nelle Georgiche ne descrisse i caratteri – racconta Elena Albertini, – continuare questa tradizione millenaria arrivata fino ai nostri giorni è per noi un vero motivo di orgoglio e testimonia la qualità e l’unicità di un frutto che è parte integrante della tradizione alimentare italiana”.

“Italia terra di Agrumi” partirà domani, sabato 16 marzo, con le degustazioni di agrumi nei mercati rionali Nuovo Cinecittà (dalle 9.30 alle 11.30) Laurentino (dalle 10.30 alle 12.30).

Sabato 23 e domenica 24 marzo Italia Terra di Agrumi continuerà con l’apertura al pubblico dell’Aranciera di San Sisto con esposizione degli agrumi d’Italia, prodotti derivati e degustazioni realizzate con il contributo dello Chef Fabio Campoli.

Il 30 marzo appuntamenti di chiusura nei mercati rionali di Primavalle (dalle 9,30 alle 11,30) piazza Irnerio (dalle 10,30 alle 12,30).