VIA DELLA SETA, PREMIER CONTE: “UN VANTAGGIO PER I NOSTRI PORTI”

“La nostra attenzione economico-commerciale” verso la Via della seta “è giustificata proprio alla luce dei nostri interessi nazionali. Per questa via possiamo potenziare il nostro export verso un mercato di enormi dimensioni. Le nostre imprese avranno la chance di essere partecipi della realizzazione di nuovi e importanti investimenti infrastrutturali”. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (nella foto) nelle comunicazioni in Aula alla Camera in vista del Consiglio europeo. “La nostra Penisola e, segnatamente, i nostri porti e i nostri scali commerciali non saranno bypassati dai nuovi traffici, ma potranno anch’essi godere, a pieno titolo, dei vantaggi economici e valorizzare la loro posizione geografica di “terminali naturali” di questa nuova Via della Seta”, aggiunge il premier.

(fonte: Ansa).